Nasce l'ippovia: pellegrini a cavallo per 50 km Assisi-Gubbio - Il video su Affaritaliani.it -

Culture

Nasce l'ippovia: pellegrini a cavallo per 50 km Assisi-Gubbio

 

Roma, (askanews) - Un percorso di circa 50 chilometri, riservato ai turisti a cavallo, unirà Assisi a Gubbio, ripercorrendo il percorso dei luoghi di vita di San Francesco. A realizzarla sarà Sviluppumbria insieme a quattro comuni umbri, che hanno firmato un protocollo d'intesa a Perugia.Il tutto con un mezzo di locomozione ideale per chi vuole davvero assaporare tutto il gusto di una vacanza "slow", che aiuti ad apprezzare le bellezze culturali e paesaggistiche di un territorio, a riscoprire il fascino dell'esplorazione e il volto migliore delle tradizioni che l'Italia sa offrire.Nasce così un'ippovia che si inserisce nella rete organizzata di percorsi escursionistici segnalati ed estesi a tutto il territorio regionale. Il percorso sarà uno dei più suggestivi per i turisti che visitano la regione, per motivi sia culturali sia religiosi: la Via di Francesco, che attraversa l'Umbria verso la Valle Santa di Rieti, fino a raggiungere la tomba dell'apostolo Pietro a Roma. Il cammino permette di arrivare ad Assisi, partendo sia da Nord (dal Santuario de La Verna in Toscana, passando per Gubbio e Valfabbrica), sia da Sud, iniziando il percorso da Roma.Il sindaco di Valfabbrica, Roberta Di Simone, comune capofila: "In questo percorso i turisti vengono per respirare un'aria di pace e anche in sintonia con la natura, in bici, a piedi e da oggi anche in cavallo".Sul percorso, saranno previsti tutti i servizi necessari a rispondere alle esigenze di cavalli e cavalieri: punti di sosta e di ristoro, una rete di assistenza con maniscalchi e studi veterinari. In base alle caratteristiche del territorio, ogni tratto dell'ippovia sarà inoltre identificato, segnalandone il livello di difficoltà (molto facile, facile, difficile, molto difficile), il dislivello presente, la pendenza e l'inclinazione del versante, la lunghezza, la presenza di guadi, il tempo di percorrenza. Per cavalli e cavalieri sarà prevista la credenziale e l'attestato di fine cammino.Cristina Giulianelli, Area Promozione Integrata e Turismo di Sviluppumbria: "Un'importante progetto di valorizzazione per il territorio di Assisi-Gubbio-Valfabbrica. Progetto che nasce dalla forte volontà del comune di Valfabbrica ma che mette in piedi tutta una serie di sinergie, sia con Sviluppumbria che con la Regione Umbria. Un progetto in grado di valorizzare e potenziare l'itinerario principale della via di Francesco".