Italia sempre più vecchia, nascite ai minimi storici nel 2017 - Il video su Affaritaliani.it -

Economia

Italia sempre più vecchia, nascite ai minimi storici nel 2017

 

Roma, (askanews) - L'Italia sempre più vecchia, popolazione in calo e nascite ai minimi storici. Nel 2017 si conteggiano 464mila nascite, il 2% in meno rispetto al 2016. I dati sono contenuti nel rapporto Istat sugli indicatori demogafici, secondo cui c'è stata una forte riduzione delle nascite.Il paese, quindi, dopo un primo decennio degli anni 2000 contraddistinto da un saldo naturale prossimo o poco inferiore allo zero, appare oggi incanalato in una spirale di decrescita naturale.La popolazione residente in Italia al primo gennaio 2018 scende invece a 60 milioni 494mila, quasi 100mila in meno sull'anno precedente (-1,6 per mille). Un dato che conferma un trend che si registra per il terzo anno consecutivo. Il calo della popolazione non riguarda tutte le aree del paese. Regioni demograficamente importanti, come Lombardia (+2,1 per mille), Emilia-Romagna (+0,8) e Lazio (+0,4), registrano variazioni di segno positivo. L'incremento relativo più consistente è quello ottenuto nella Provincia autonoma di Bolzano (+7,1) mentre nella vicina Trento si arriva al +2 per mille.