Politica

Manovra, Di Maio: tempo pieno primaria, smantelliamo buona scuola

 

Roma (askanews) - "Grazie a nostri parlamentari è stato approvato un emendamento alla legge di bilancio molto importante per la scuola e per i nostri figli che dice che d'ora in poi in tutte le scuole elementari, la scuola primaria, ci sarà il tempo pieno". Così, su Facebook, il vicepremier M5s Luigi Di Maio.L'emendamento ha ottenuto il via libera in sede consultiva e ora deve passare al vaglio della commissione Bilancio della Camera cui spetta il compito di votare le modifiche alla manovra."I bambini potranno stare più tempo a scuola, potranno avere un percorso di istruzione più lungo e allo stesso tempo permetterà ai genitori che lavorano tutto il giorno di sapere che anche il pomeriggio il loro figlio o la loro figlia starà a scuola con gli insegnanti" visto che è "sempre più difficile" mettere insieme "famiglia e lavoro", ha detto Di Maio.Per il vicepremier si tratta di un misura "che arricchisce i programmi di informazione e istruzione", è una misura di "welfare sociale" e una "misura importante per gli insegnanti perché si sbloccano 2mila nuovi posti di lavoro nelle scuola e di questi circa il 30% sarà in mobilità, quella parte di insegnanti che per colpa della buona scuola sono stati deportati al Nord con un algoritmo che non abbiamo mai capito e che adesso potranno tornare verso il Sud" perché, ha aggiunto, "perché molte scuole del Sud non hanno il tempo pieno come diverse scuole del Nord"."Poi ci sono molti precari al Sud e anche per quelli ci sarà la gran parte dei posti che diventano stabili grazie al tempo pieno", ha proseguito."Un grande successo, che non so se vi racconteranno. Sappiate che stiamo al lavoro per aiutare i nostri figli ad avere un'istruzione migliore, per aiutare i genitori che lavorano dalla mattina alla sera e per aiutare gli insegnanti che non meritavano la buona scuola e un pezzo alla volta la stiamo smantellando", ha concluso.

-->