Politica

Macron e Steinmeier: Europa rifondata contro assurdità belliche

 

Hartmannwiller, Francia (askanews) - I presidenti francese e tedesco Emmanuel Macron e Frank-Walter Steinmeier si sono recati in Alsazia per inaugurare il memoriale franco-tedesco delle vittime della Prima guerra mondiale sul massiccio di Hartmannswillerkopf, uno dei tanti luoghi delle terribili carneficine provocate dal conflitto, definito un'inutile strage da papa Benedetto XV e durato dal 28 luglio 1914 all'11 novembre 1918.La rifondazione di un'Europa unita è la migliore risposta all'assurdità della guerra, hanno affermato i due capi di Stato. Se oggi dobbiamo rifondare la nostra Europa, è per non dimenticare le cicatrici comuni, la nostra memoria condivisa, una rifondazione basata su una sovranità comune, ha dichiarato Macron, un'Europa che protegga i nostri cittadini invece di un'Europa divisa da lotte fratricide.Sulla cime di quella che nel 1918 venne soprannominata la "montagna divoratrice di uomini", sulla quel morirono oltre 30mila soldati francesi e tedeschi, è stato inaugurato il museo di Hartmannswillerkopf, lanciando le commemorazioni del centenario della fine della Prima guerra mondiale che raggiungeranno l'apice l'11 novembre, giorno dell'Armistizio.

Advertisement