Il ricordo di Burruano: ha inventato il teatro popolare a Palermo - Il video su Affaritaliani.it -

Spettacoli

Il ricordo di Burruano: ha inventato il teatro popolare a Palermo

 

Milano, 12 set. (askanews) - Palermo ha detto addio all'attore Gigi Burruano, nato 69 anni anni fa nel capoluogo siciliano, dove ha iniziato la sua carriera negli anni 70, passando con grande versatilità e disinvoltura dal teatro, al cinema, alla televisione e divenendo uno dei volti palermitani più popolari. Al 2000 risale una delle sue interpretazioni più intense, quella del padre di Peppino Impastato nel film "I cento passi" di Marco Tullio Giordana. Per quel ruolo, Burruano ottenne una nomination al nastro d argento.A ricordarlo è Lollo Franco, altro caratterista palermitano compagno di scena e amico di una vita di Burruano: "È difficile per me perché con lui ho passato 50 anni e in 50 anni ho passato tantissimi ricordi, il ricordo che per ora mi martella il cervello è che spero venga ricordato per quello che era, un grande artista e una persona che ha inventato il teatro popolare a Palermo. Sapeva sorridere anche nei momenti più difficili".Da tempo malato, Burruano era molto amato dai suoi concittadini, che in lui ritrovavano una delle ultime maschere tipicamente palermitane.