The Jackal, con "Addio fottuti musi verdi" il salto al cinema - Il video su Affaritaliani.it -

Spettacoli

The Jackal, con "Addio fottuti musi verdi" il salto al cinema

 

Roma, (askanews) - Dopo il web i The Jackal puntano a conquistare il cinema. Il collettivo di videomaker e attori napoletani che da 10 anni diverte con webseries come "Lost in Google", ironizza con i filmati Youtube sugli effetti della serie Gomorra, prende in giro vizi e manie degli italiani, a Giffoni ha presentato il primo film. Si intitola "Addio fottuti musi verdi", e l'idea di base è fino a dove ci si può spingere per cercare un lavoro. La risposta è: lo spazio."Abbiamo cercato di assecondare tutti i desideri che avevamo sin da ragazzini, cioè abbiamo sempre visto film fantascientifici, perché non provarci a portarli in Italia con un film semi-action, perché è quello che si poteva fare, ecco".Il regista è Francesco Ebbasta, che garantisce che lo stile The Jackal è rispettato. "E' molto divertente il film, nonostante l'abbiamo visto 700 volte ti confesso che ci sono scene che continuano a far ridere e fanno ridere all'infinito secondo me. E' molto molto divertente ed è anche molto fica la componente action che ci siamo giocati. Quindi è lo stile The Jackal portato sul grande schermo".La loro web serie di fantascienza sul web ha avuto 3 milioni di visualizzazioni, per il risultato sul grande schermo un po' d'ansia c'è. "Io ho un'ansia incredibile, non so Alfredo. No, vabbè', mi spaventa molto meno ora che abbiamo finito riprese, montaggio, quello è stato davvero difficile. Effettivamente vedendo il prodotto finale, c'è stato un lungo periodo di montaggio, postproduzione, quindi vedendo il prodotto finale siamo un po' più.. Ma abbiamo sempre l'ansia. Siamo molto curiosi di capire come verrà preso questo film".