Sport

Champions, Jurgen Klopp: a Roma per lottare per i nostri sogni

 

Roma, (askanews) - Il Liverpool si allena sul prato dello Stadio Olimpico dove batté la Roma in quella notte del maggio 1984, la finale di coppa dei campioni che tutti i tifosi ricordano ancora con orrore. I diavoli inglesi si preparano alla partita di ritorno di semifinale: i giallorossi dovrebbero vincere almeno per 3-0 per ribaltare il 5-2 subito all'andata ad Anfield. Mission impossible? Eccola la nemesi romanista, l'allenatore del Liverpool Jurgen Klopp in conferenza stampa: "Meritiamo di essere qui. Se avremo il risultato che ci serve, saremo in finale. Altrimenti sarà merito della Roma, se riescono ad avere il risultato di cui hanno bisogno. Fa parte del gioco. Ma siamo qui a combattere per i nostri sogni."

Advertisement