Sport

Coree confermano accordo su partecipazione Nord Olimpiadi

 

Panmunjom (askanews) - La "diplomazia olimpica" del nuovo presidente sudcoreano Moon Jae-in, dopo aver avuto un sofferto via libera dall'alleato statunitense Donald Trump, porta a casa un risultato: la partecipazione di Pyongyang alle Olimpiadi invernali di PyeongChang dal 9-25 febbraio.Corea del Nord e Corea del Sud hanno confermato che è stato trovato l'accordo per la partecipazione degli atleti di Pyongyang, accompagnati da una delegazione di alto livello, alle Olimpiadi invernali."Oggi abbiamo dimostrato che se il Nord e il Sud metteno insieme obiettivi e cuore nulla è impossibile. La parte nordcoreana invierà una delegazione del Comitato olimpico nazionale, degli atleti, delle cheerleader, un gruppo di artisti e una squadra dimostrativa di Taekwondo, oltre che un servizio stampa, mentre il Sud fornirà materiali e installazioni", ha dichiarato Ri Son Grow del comitato per la pacifica riunificazione della Corea del Nord.I negoziatori dei due paesi si sono incontrati nel villaggio dell'armistizio di Panmunjom, riprendendo un dialogo interrotto due anni fa, tra strette di mani, sorrisi, altisonanti dichiarazioni che prospettano futuri sviluppi. Resta comunque sempre aperta la minaccia nucleare del Nord.

Advertisement
Advertisement