Sport

Tappa del Giro d'Italia 2020 partirà da base Frecce Tricolori

 

Milano, 20 feb. (askanews) - Nel 2020 una tappa del 103esimo Giro d'Italia partirà dall'aeroporto militare di Rivolto (Ud), sede della pattugli acrobatica nazionale "Frecce Tricolori" e del 2° stormo dell'Aeronautica Militare.Si tratta della prima volta che un segmento della "corsa rosa" prende il via da una base militare.La presentazione dell'evento si è tenuta martedì 19 febbraio 2019 proprio nell'hangar delle Frecce Tricolori che, nel 2020, festeggeranno anche il proprio 60esimo anniversario, a Rivolto ,con una grande manifestazione aerea aperta a tutti gli appassionati del volo e dell'acrobazia aerea.L'inziativa rinsalda la collaborazione tra la Regione Friuli Venezia Giulia, l Aeronautica Militare e il gruppo RCS Sport. Negli ultimi 10 anni, per due volte le Frecce Tricolori hanno accompagnato il Giro d'Italia: nel 2009 durante il passaggio della corsa sulla pista di Rivolto e nel 2014 alla chiusura a Trieste.Un momento ricordato così dal comandante delle Frecce, il maggiore Gaetano Farina. "Ricordo di aver fatto quel sorvolo - ha detto - di aver volato su Trieste con Trieste rosa, entusiasta per la presenza del Giro e per la presenza delle Frecce".Le Frecce Tricolori sono un grande valore aggiunto che daranno lustro al Giro d'Italia 2020 - ha concluso Mauro Vegni, direttore del Giro d'Italia - organizzare questa partenza, unica nella storia, dimostra che la sinergia tra tutte le istituzioni coinvolte è ancora una volta vincente.

-->