Sport

Oktagon Bellator a Firenze: lampo Petrosyan, trionfa Peritore

 

Roma, (askanews) - Mandela Forum tutto esaurito per il ritorno a Firenze di "Oktagon Bellator", prestigioso gala internazionale di sport da combattimento che ha infiammato migliaia di appassionati del genere con le più grandi stelle mondiali di kickboxing e mma, 15 incontri tra ring e gabbia che hanno visto tra i protagonisti più attesi Alessio Sakara, Armen Petrosyan e Gloria Peritore: nelle Victory World Series Armen Petrosyan ha conservato il titolo mondiale ISKA nei 70 kg. regolando in meno di un minuto il romeno Amansio Paraschiv per ko alla prima ripresa con una ginocchiata fulminante.Medesimo destino, ma al contrario, per Alessio Sakara nella gabbia di Bellator MMA nel match clou contro il brasiliano Rafael Carvalho valevole per il titolo mondiale degli 84 kg.: il campione in carica ha centrato il colpo vincente nel primo round, mettendo al tappeto il legionario e conservando la cintura iridata.Nelle Victory World Series trionfo per la beniamina di casa Gloria Peritore, che nel prestige fight del primo atto ha battuto ai punti la francese Lizzie Largiliere. Sfuma il titolo intercontinentale ISKA nei 72,5 kg. per Nando Calzetta, che ha ceduto il passo al francese Samy Sana: l'atleta transalpino ha regolato ai punti il fighter teramano al termine di un incontro combattutissimo.

Advertisement