Le serie tv sui medici? Fanno male

Lunedì, 4 ottobre 2010 - 11:06:00
house11a

Scrubs, il Dottor House, E.R., Grey's Anatomy, ma anche la nostra Un medico in famiglia fanno male alla salute. Lo afferma uno studio pubblicato sulla rivista Mass Communication and Society che ha analizzato l'influenza che hanno sul pubblico serie televisive di grande successo ambientate in corsia. Secondo l'autore della ricerca, Yinjiao Ye della Rodhe Island University, l'effetto e' quello di ridurre la soddisfazione personale e generare ipocondria. Ye lo ha verificato su un campione di circa 300 studenti, che dopo aver visto in tv programmi a base di terapie e raggi X hanno mostrato piu' ansia e apprensione per lo stato di salute.''Essere all'oscuro di molte informazioni sul campo - commenta il ricercatore - consente una maggiore serenita'''. Lo stesso vale per le notizie dei Tg sui rischi sanitari e le nuove malattie, che acuiscono il senso di incertezza e la paura per se' e per i propri cari.

"Non è una novità: mai regalare ad esempio un'enciclopedia medica ad un ipocondriaco, perché in pochi minuti di consultazione potrebbe convincersi di avere almeno una decina di malattie..." commenta con Affaritaliani.it la psicoterapeuta Giuliana Proietti. "Va detto che numerose ricerche hanno dimostrato in passato che il tasso di ipocondria è altissimo fra gli stessi medici e che spesso la ricerca di informazioni e lo studio delle varie malattie nasconde il timore inconfessabile di ammalarsi e di morire".

Vale lo stesso per i telefilm?
"Quanto alle serie TV, se ci si abitua a vedere dei trattamenti medici molto più avanzati di quelli che poi si ricevono nel proprio ospedale, soprattutto quando si vive in provincia o nelle zone in cui risaputamente la sanità pubblica non funziona bene, non si può che vivere un senso di forte angoscia e di frustrazione, alimentando il circolo vizioso creato dalla paura e dalla ricerca di informazioni".

Come si può ovviare a questa deriva?
"Diventare consapevoli di un proprio problema di salute o appassionarsi a un programma che parla di cura può essere utile se si è in grado di utilizzare questa conoscenza per compiere delle scelte sanitarie importanti, anche al di là dei consigli medici ricevuti ed in alternativa ad essi: quando però non c'è alcun modo per aiutarsi da sé e si è del tutto impotenti di fronte ai medici e soprattutto alla malattia, il non sapere potrebbe aiutare la persona a trovare un maggiore senso di relax, di fiducia e di ottimismo".

0 mi piace, 0 non mi piace

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA