- Come distributore europeo dell'antidiabetico a base di Canagliflozin, Mundipharma accoglie favorevolmente l'annuncio di Janssen Pharmaceutical,società del gruppo Johnson & Johnson, l'approvazione della Commissione Europea (EC) per aggiornare il riassunto delle caratteristiche di canagliflozin e canagliflozin/metformina per includere le modifiche dell'indicazione per il trattamento di adulti affetti da  diabete mellito di tipo 2 (DMT2) non sufficientemente controllato in aggiunta a dieta e attività fisica.

     (Logo: https://mma.prnewswire.com/media/721249/Mundipharma_Logo.jpg )

Le informazioni approvate ora includono i risultati del Programma Canvas, nello specifico la riduzione del rischio relativo di eventi avversi cardiovascolari maggiori del 14% e la riduzione del rischio di ricovero dovuto a insufficienza cardiaca del 33%.In aggiunta sono stati inclusi i benefici renali, considerati come la riduzione del 47% del composito che comprendeva il raddoppio dei valori sierici di creatinina, necessità di terapia renale sostitutiva e morte per cause renali e la riduzione del 27% della progressione dell'albuminuria nei pazienti con DMT2 e storia di malattia CV O almeno due fattori di rischio CV.[1]

"Ci auguriamo che questa approvazione non soltanto fornisca ai medici una panoramica più dettagliata su Canagliflozin ma li aiuti anche a prendere decisioni informate più appropriate per i loro pazienti. Il diabete mellito di tipo 2 è una delle forme più comuni di diabete e rappresenta la maggior parte dei casi di diabete in tutto il mondo: è dunque molto importante continuare a migliorare i risultati per questi pazienti", ha dichiarato Amedeo Soldi, Direttore Medico di Mundipharma Italia.

La decisione della Commissione europea segue una raccomandazione da parte del Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) basata sui dati provenienti dal programma CANVAS, il maggiore studio cardiovascolare completato a oggi su un inibitore SGLT2.[1]

Canagliflozin è stato approvato nell'UE dalla Commissione europea nel novembre 2013 ed è indicato per il trattamento di adulti con diabete mellito di tipo 2 non sufficientemente controllato.[2] L'approvazione si basa su un programma globale completo di studi clinici di fase 3.

Note per i redattori    

Il programma CANVAS    

Il programma CANVAS (N=10,142) comprende due ampi studi sui risultati cardiovascolari di canagliflozin, CANVAS e CANVAS-R, e include un'analisi integrata pre-specificata dei due studi per valutare il potenziale di protezione cardiovascolare di canagliflozin in pazienti affetti da diabete mellito di tipo 2 (DMT2) con una precedente storia di patologia CV o almeno due fattori di rischio CV, beneficio renale e riduzione del rischio di ricovero per insufficienza cardiaca. L'analisi integrata ha anche valutato gli effetti di canagliflozin sugli esiti renali e di sicurezza.[1]

Canagliflozin ha raggiunto l'outcome primario riducendo significativamente i tassi del composito dei principali eventi avversi cardiovascolari (MACE) tra cui mortalità CV, infarto miocardico non fatale (MI) o ictus non fatale (26,9 vs. 31,5/1000 pazienti-anno, rapporto di rischio (HR) 0,86; intervallo di confidenza del 95% (IC 0,75-0,97; P<0,0001 per non inferiorità; P=0,0158 per superiorità) in confronto al placebo, rispettivamente.  Tutti i 3 componenti dell'endpoint composito MACE (morte cardiovascolare, infarto miocardico non fatale e ictus non fatale) hanno mostrato stime che suggeriscono un effetto benefico di canagliflozin.[1]

Gli eventi avversi segnalati nel programma CANVAS sono stati in generale in linea con il profilo di sicurezza conosciuto di canagliflozin.[1] Tuttavia nel programma CANVAS canagliflozin ha evidenziato, in pazienti diabetici di tipo 2 con malattia CV stabile o con almeno due fattori di rischio per malattia CV, un rischio raddoppiato di amputazioni agli arti inferiori rispetto a placebo (0,63/100 vs 0,34/100 pazienti-anni che corrisponde ad un rischio aggiuntivo di 0,29/100 pazienti-anni). Il rischio di amputazioni in tutta la classe è stato precedentemente valutato dall'EMA come riportato tra le avvertenze nella RCP di tutti gli inibitori SGLT2.

Canagliflozin    

Canagliflozin è un medicinale per via orale che appartiene a una nuova classe di farmaci chiamati inibitori del trasportatore sodio-glucosio di tipo 2 (SGLT2). Gli inibitori SGLT2 agiscono inibendo il SGLT2, che promuove la perdita di glucosio attraverso le urine, abbassando i livelli di glucosio negli adulti affetti da diabete di tipo 2. Canagliflozin è stato approvato nell'UE dalla Commissione europea nel 2013. Canagliflozin è indicato per il trattamento degli adulti affetti da diabete di tipo 2 non sufficientemente controllato in aggiunta a dieta e attività fisica. L'approvazione si basa su un programma completo di studi clinici di fase 3.[2] Una combinazione a dose fissa di canagliflozina e metformina è approvata nell'Unione europea per il trattamento degli adulti affetti da diabete di tipo 2 non sufficientemente controllato in aggiunta a dieta e attività fisica. Questo farmaco associa due prodotti medicinali per assunzione orale che abbassano il glucosio con meccanismi d'azione diversi e complementari.[3]

Informazioni sulla rete Mundipharma     

La rete mondiale Mundipharma di aziende associate indipendenti di proprietà privata è stata fondata nel 1956 da medici e oggi opera in oltre 120 Paesi in tutto il mondo. Siamo concentrati sullo sviluppo di partnership aziendali per identificare e accelerare processi tecnologici significativi in una gamma sempre più variegata di aree terapeutiche, tra cui, oltre al diabete, quella respiratoria, oncologica, del dolore e dei biosimilari. Coerentemente con la nostra tradizione aziendale, ci piace pensare che siamo in grado di vedere oltre, sfidando i luoghi comuni e ponendoci interrogativi nuovi e stimolanti. Lavorando in partnership con i suoi interlocutori, la rete Mundipharma sviluppa farmaci che creano valore per i pazienti e i sistemi sanitari.

Fonti bibliografiche 

1. Neal B  et al. Canagliflozin and Cardiovascular and Renal Events in Type 2 Diabetes, 2017; The New England Journal of Medicine 

2. INVOKANA SmPC. Disponibile all'indirizzo: http://www.ema.europa.eu/docs/en_GB/document_library/EPAR_-_Product_Information/human/002649/WC500156456.pdf Ultimo accesso settembre 2018. 

3. VOKANAMET SmPC. Disponibile all'indirizzo: http://www.ema.europa.eu/docs/en_GB/document_library/EPAR_-_Product_Information/human/002656/WC500166670.pdf Ultimo accesso agosto 2018.


in evidenza
"Mio figlio si è tolto la vita Vorrei il GF Vip come terapia"

LORY DEL SANTO CHOC

"Mio figlio si è tolto la vita
Vorrei il GF Vip come terapia"

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.