A- A+
Costume
Affido condiviso, "Stop all'assegno? Così un genitore ricco e uno povero"

"Sulla base del piano genitoriale, viene stabilito il mantenimento diretto e si disinnesca il principio dell'assegno che provoca molti litigi. Il mantenimento non sarà fifty-fifty: il genitore che guadagnerà di più contribuirà di più, ma saprà che ogni euro sarà speso per il figlio e non per l'ex coniuge. Qua non si fanno né gli interessi della madre né quelli del padre". Così il senatore Simone Pillon (Lega) in conferenza al Senato, dove ha presentato la "Riforma dell'affido condiviso", una proposta Lega-M5s della quale lui è primo firmatario (LEGGI L'INTERVISTA AD AFFARI). I punti principali illustrati da Pillon sono: cancellazione dell'assegno di mantenimento; introduzione della figura del mediatore familiare in caso di separazione con minori; affido veramente condiviso tra mamma e papa' secondo il criterio della "bigenitorialità perfetta".
 

Divorzio: Carfagna, perfezionare concetto "bigenitorialità"

"Il legislatore ha il dovere di adeguare le norme ai cambiamenti della societa'. L'affido condiviso e' stato un progresso perche' ha consentito di proteggere i bambini durante le separazioni e i divorzi. E' positivo che gli uomini desiderino essere presenti nella vita dei loro figli e che entrambi i genitori contribuiscano in modo equo al sostentamento dei loro bambini. I passaggi parlamentari di questa delicata legge dovranno pero' tenere conto del fatto che oggi in Italia solo una donna su due lavora, che in alcune aree del Mezzogiorno questa percentuale e' ancora piu' bassa, e che molte perdono il lavoro proprio quando nasce il primo figlio. La "bigenitorialita' perfetta" prevista dalla proposta di legge di Simone Pillon, portata avanti da Lega e M5s, potrebbe dunque trasformarsi in una morsa per migliaia di madri gia' in difficolta' e ripercuotersi inevitabilmente sulla vita dei figli. Ecco perche' e' opportuno perfezionare il testo nell'interesse esclusivo dei bambini". Lo afferma Mara Carfagna, vice presidente della Camera e deputata di Forza Italia, in una nota.

 

IL DIBATTITO - Affido, Giro (FI): "Da Lega e 5 Stelle un obbrobrio giuridico su affido condiviso"

"Il testo Pillon giallo-verde sull'affido condiviso è un obbrobrio giuridico dal primo all'ultimo articolo. Con l’alibi di rendere attuale l’istituto già in vigore nel diritto familiare dell’affido condiviso e nella buonista ma del tutto falsa idea della bigenitorialità perfetta, elimina l’assegno di mantenimento sostituendolo con il cosiddetto 'mantenimento diretto' da parte di entrambi i genitori ognuno secondo le proprie capacità - ha commentato Francesco Giro, senatore di Forza Italia - . Avremo un genitore ricco e un genitore povero. Avremo un genitore forte -nella maggior parte dei casi maschio- prevalente sul genitore debole, quasi sempre la donna. Un provvedimento retrivo, discriminatorio e brutale. Peraltro, nello stesso disegno di legge, ci si accorge della molteplicità di criticità che si verrebbero a produrre e si attivano allora una serie di misure compensative che aggiungeranno altra confusione e incertezza giuridica. Fa ridere, per esempio, la figura del mediatore familiare e del coordinatore genitoriale previste per sanare l’inevitabile conflittualità che si produrrà fra i genitori. E se non sbaglio lo stesso Pillon si definisce nel suo curriculum avvocato cassazionista e mediatore familiare. Bel conflitto di interessi. E mi chiedo con chi si sia confrontato il collega Pillon se tutti ma proprio tutti i maggiori esperti di diritto familiare stanno già bollando come totalmente sbagliata questa proposta di legge, perché ogni separazione e ogni divorzio con figli a carico, è un caso a sé complesso e specifico e non sarà un provvedimento stupido come questo a risolverlo".

infografica padri separati
 

 

 

 

Commenti
    Tags:
    affido condivisoaffido condiviso pillonpillon affido condivisoaffido condiviso disegno leggeaffido disegno leggeassegno mantenimentomantenimento diretto figlifigli mantenimento diretto

    in evidenza
    Ronaldo sposa Georgina Ecco l'anello di CR7 e poi...

    Juventus News

    Ronaldo sposa Georgina
    Ecco l'anello di CR7 e poi...

    i più visti
    in vetrina
    Victoria's Secret, terremoto ai vertici. Lascia la ceo Jan Singer

    Victoria's Secret, terremoto ai vertici. Lascia la ceo Jan Singer

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes Classe E All-Terrain 4x4 al quadrato un esemplare unico

    Mercedes Classe E All-Terrain 4x4 al quadrato un esemplare unico

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.