A- A+
Costume
Arrivano da Gran Bretagna e Spagna i clienti che utilizzano Free Now in Italia

Secondo Free Now, l'app per la mobilità urbana leader in Europa, nella prima metà del 2019, sono stati oltre 1.415.000 i viaggi effettuati tramite questo programma al di fuori del Paese di origine del cliente e se ne attendono molti altri per quest’estate. Circa il 63% dei cittadini europei ha, infatti, programmato una vacanza estiva quest'anno, scegliendo come destinazione più popolare Spagna, Italia e Portogallo, Paesi in cui è presente Free Now.
Per agevolare, quindi, gli spostamenti dei vacanzieri, Free Now lancia per la prima volta in assoluto una campagna promozionale che permette di ottenere il 25% di sconto su una corsa effettuata tra il 15 agosto e l’1 settembre in qualsiasi città in cui è presente il servizio. Usufruire dello sconto è semplice: basta aggiungere il codice "HelloFreeNow" al proprio profilo (sezione Buono) e così viaggiare in tutta Europa all’insegna della libertà di movimento.  “Stiamo assistendo ad un forte incremento del numero di clienti che utilizzano l'app di Free Now per i loro viaggi all’estero. I nostri passeggeri amano infatti l’idea di poter utilizzare un’unica app in oltre 100 città europee, senza dover modificare la lingua impostata sullo smartphone, il metodo di pagamento o i dati dell’account: Free Now funziona in Italia allo stesso modo che in Spagna o nel Regno Unito e la qualità dei tassisti è elevata sia che ci si trovi davanti alla Sagrada Família che vicino a Hyde Park”, spiega Eckart Diepenhorst, ceo di Free Now.
Anche gli italiani sono pronti per partire: circa il 61% dei nostri connazionali ha già preparato le valige. Le mete Free Now preferite dagli italiani, nella prima metà del 2019, risultano essere Spagna e Germania, mentre i clienti stranieri che hanno più utilizzato il servizio in Italia arrivano da Gran Bretagna e Spagna.
“La nostra ricerca mostra che i clienti utilizzano il programma Free Now non solo per raggiungere l'aeroporto da cui inizierà la loro vacanza, ma anche per richiedere un taxi una volta arrivati a destinazione nel Paese straniero. Questo è un grande vantaggio anche per i tassisti, che vedono aumentare il loro lavoro e il numero di corse grazie all’alto numero di passeggeri provenienti da tutta Europa”, aggiunge Barbara Covili, general manager Free Now Italia.  “L’internazionalità del servizio è quindi una delle caratteristiche della app più apprezzate sia da tassisti che da passeggeri: indipendentemente dal Paese in cui ci si trovi, si può contare sempre sulla nostra affidabilità, trasparenza e profonda conoscenza della città”.

Commenti
    Tags:
    milanonapoliromataxi
    in evidenza
    La moda come investimento? I 5 must-have più remunerativi

    Costume

    La moda come investimento?
    I 5 must-have più remunerativi

    i più visti
    in vetrina
    Ascolti tv, salvate il soldato Cuccarini: boicottata dai gay e dalla sinistra

    Ascolti tv, salvate il soldato Cuccarini: boicottata dai gay e dalla sinistra


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    McLaren Automotive annuncia un nuovo modello della gamma Ultimate Series

    McLaren Automotive annuncia un nuovo modello della gamma Ultimate Series


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.