A- A+
Costume
Blue Whale Game: un mostruoso gioco informatico che istiga al suicidio

BLUE WHALE GAME IL GIOCO DELLA MORTE

 

Altro che Wanna Cry, il virus che ha bloccato i computer di mezzo mondo. Il vero mostro informatico è Blue Whale Game, responsabile di aver istigato al suicidio oltre 160 adolescenti.

 

BLUE WHALE GAME IL GIOCO DEL SUICIDIO

 

Il drammatico gioco Blue Whale, che ha come regola finale il suicidio del partecipante, è nato e si è diffuso in Russia attraverso un social network.

Sebbene Philipp Budeikin, giovane ventiduenne studente di psicologia e mente criminale ideatore della 'Balena Blu' sia stato arrestato, il virus sta purtroppo dilagando in Europa e in Italia.

 

BLUE WHALE GAME ARRESTATO L'IDEATORE

 

"Un giorno mi ringrazierete e capirete" ha risposto agli agenti il giovane deviato senza mostrare il benché minimo pentimento. 
Praticamente dalle sue parole si è capito che aveva in mente di fare una sorta di pulizia etnica liberando il mondo da quelli che considerava ' scarti biologici' della società, personalità deboli, facilmente suggestionabili, bisognose di un certo tipo di attenzioni. 

Secondo il giovane pazzo le adolescenti che alla fine del gioco al Blue Whale Game si sono suicidate 'erano felici di farlo perché finalmente si sentivano qualcuno, considerate e riempite di calore'.

 

BLUE WHALE GAME LE 50 MALEDETTE PROVE

 

Il Blue Whale Game porta il giocatore a fare 50 maledette prove ( con l'obbligo assoluto di non farne parola con i genitori) come tagliarsi lievemente le vene , alzarsi ogni mattina alle 4.20 e vedersi film psichedelici, disegnarsi a sangue sul braccio una balena, oppure rimanere per un certo tempo sul bordo del cornicione di un grattacielo per finire con la sfida finale, da filmare, quella di morire buttandosi nel vuoto. 

Così a Livorno un quindicenne, giovane partecipante di 'Blue Whale', si è lanciato dal ventesimo piano di un grattacielo.

 

BLUE WHALE GAME IL RISCHIO EMULAZIONE

 

Ora il rischio sta nella parola 'emulazione' che dovrebbe spaventare se solo si contano le lettere inviate in prigione a Budeikin da parte di ragazzine e ragazzini che chiedono di partecipare al gioco.

Il lato oscuro dei social ha così mostrato, con' Blue Whale Game', qualcosa che era inimmaginabile solo pensare. Una nuova efferatezza, capace di istigare al suicidio menti deboli e suggestionabili, quelle che il giovane assassino russo considera ancora, senza pentimento, gli  scarti biologici della società. Una specie di Adolf Hitler della rete 4.0

Tags:
blue whale game

in vetrina
Grande Fratello 2018, DOCCIA BOLLENTE PER MARIANA-ALESSIA. Gf 2018 news-foto

Grande Fratello 2018, DOCCIA BOLLENTE PER MARIANA-ALESSIA. Gf 2018 news-foto

i più visti
in evidenza
Venezia premia David Cronenberg Al regista Leone d'oro alla carriera

Culture

Venezia premia David Cronenberg
Al regista Leone d'oro alla carriera

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Fiat 500 Collezione, inconfondibilmente 500

Fiat 500 Collezione, inconfondibilmente 500

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.