Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Controne si rilancia con il Parco delle Sorgenti

Alla riscoperta del Calore per il turismo naturalistico e sportivo

Controne si rilancia con il Parco delle Sorgenti
Foto di Beppe Maisto

Un Parco delle Sorgenti per valorizzare e promuovere il patrimonio naturalistico del territorio di Controne, ai piedi dei monti Alburni e al di sopra del fiume Calore. Una cittadina nel cuore del Parco nazionale del Cilento, nota per il tipico piccolo rotondo e bianchissimo fagiolo igp senza macchie e senza occhi, un prodotto della terra tra le cento specialità italiane da salvare, che adesso intende richiamare l’attenzione su un elemento di potenziale attrazione turistica, un parco fluviale attrezzato. Un parco dove cultura, storia e biodiversità si fondono e costituiscono un corridoio ecologico di estrema valenza naturalistica. Una infrastruttura in legno lungo le sponde del Calore che è valsa al comune di Controne l’ottenimento del premio InArch e Associazione dei costruttori della Campania per la qualità dell’architettura. Autori del progetto, lo studio Zitomori di Milano di Hikaru Mori e Maurizio Zito. Un parco fluviale attrezzato e realizzato con materiali eco-compatibili, manufatti in legno lamellare su palafitte di castagno, perfettamente integrato nel contesto paesaggistico integrato. Lungo l’asse attrezzato per il picnic e la sosta domina la natura circostante la struttura centrale in legno e vetro dei servizi da cui si diparte il percorso educativo organizzato per l’osservazione di attività sportive, della fauna e della flora, con passeggiata ed aree di sosta su una serie di darsene, pontili e passerelle lignee che fiancheggiano il corso del fiume. Gli scenari disegnati dal fiume sono inoltre valorizzati dalle architetture integrandosi con esse e con l’ambiente in cui sono inserite, immergendo nella natura il turista fruitore del parco. “Controne è da sempre un luogo vocato alla naturalità ed alla biodiversità, il posto adatto per fare torrentismo, kajak, canoa, trekking e, soprattutto, per rigenerarsi di quelle energie perdute per la vita caotica della città. Una imperdibile occasione per stare a stretto contatto con la Madre Terra e per valorizzare un territorio non con una vacanza preconfezionata in cui vengono meno l’entusiasmo e l’emozione di qualsiasi scoperta, ma da vivere in prima persona attraverso la natura, la storia e la gastronomia”, afferma il sindaco Ettore Poti. La realizzazione del Parco s’inserisce nel più ampio progetto Premio Extralburno finanziato dalla Regione Campania e finalizzato alla valorizzazione del territorio e delle sue risorse; un progetto che si avvale della collaborazione di Marisa Prearo, esperta in materie turistiche. In programma vi è la Festa del Fiume, un evento che si svolge proprio presso il Parco delle Sorgenti per esaltare la ricchezza che le limpide e pure acque del Calore generano per i raccolti, le tradizioni artigianali e il turismo sportivo, e l’assegnazione del premio Extralburno al migliore olio d’oliva ed ai ristoratori italiani nel mondo che avranno elaborato ricette con il tipico fagiolo di Controne.

 

Eduardo Cagnazzi


In Vetrina

Grande Fratello Vip 2 sesso. Di nuovo sesso al GF VIP 2. Cecilia e Ignazio...

In evidenza

Fare sesso fa bene alla salute Soprattutto d'inverno: 5 motivi
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Motori

Con Peugeot vinci la Dakar 2018

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.