A- A+
Costume
Auto, il comando alle donne. Sono loro il "motore" del business

Le ultime ricerche vanno tutte nella stessa direzione: le donne stanno progressivamente dominando il processo di acquisto delle automobili, sostituendo quello che per tradizione era un ruolo maschile. Col graduale aumento delle patenti rilasciate alle donne, ora le automobiliste sono più numerose degli automobilisti sulle strade ameircane. Una tendenza che sta arrivando anche in Europa. Lo svela un nuovo report di Frost & Sullivan, presentato oggi, che ha approfondito quanto e come le esigenze femminili stiano influenzando il mercato automobilistico e quali siano le nuove tendenze da seguire per i protagonisti del settore, Original Equipment Manufacturers (OEM).

In generale, il 50% delle donne è insoddisfatta del proprio veicolo, mentre il 74% delle donne si sente incompresa dai costruttori di automobili. "Le donne sono destinate a diventare un segmento di consumatori sempre più grande e più influente degli uomini,  per questo le case automobilistiche e i fornitori devono cambiare le loro strategie di sviluppo", consiglia Olivia Price-Walker, Frost & Sullivan Visionary Innovation Senior Consultant. "Gli OEM potranno vincere se saranno in grado di sviluppare prodotti e strategie che si rivolgono direttamente alle donne".

Molte case automobilistiche lo stanno già facendo.  Nissan, Ford e Volkswagen hanno già iniziato puntando su nuovi modelli di veicoli pensati per le donne: hanno iniziato prima con le city car, poi sono passati anche a categorie tradizionalmente maschili come le auto di lusso e i SUV. Allo stesso tempo, gli OEM stanno reagendo alla tendenza globale di grande attenzione per la salute e il wellness, dotando i veicoli di sistemi di controllo del clima per le polveri fini e sistemi per filtrare i virus e le spore, rivestimenti interni di alta qualità e sedute ergonomiche.

La ricerca ha identificato otto principali tendenze del design per quanto riguarda le automobili destinate ad acquirenti di sesso femminile:

- cabina spaziosa e personalizzata
- alta visibilità intorno al veicolo e tetto apribile
- motore green e basse emissioni di CO2
- comandi intuitivi
- attenzione al benessere
- materiali di alta qualità (ad esempio, sedili in pelle)
- funzioni di assistenza (ad esempio, assistenza al parcheggio e porte sensoriali)
- opzioni di personalizzazione (ad esempio pedali speciali per lunghi tacchi)

Ma non finisce qui. L'influenza femminile non si esaurisce nello showroom. Se attualmente il settore auto è ai livelli più bassi del mondo come posti di lavoro assegnati alle donne (18 per cento), quest'industria nei prossimi anni assumerà sempre più lavoratrici. Entro il 2020, i principali OEM avranno una media del 25 per cento della forza lavoro femminile e tra il 15 e il 20 per cento a livello di management.

Un'ulteriore prova della crescente importanza delle donne come gruppo di consumatori chiave sono i laboratori e le serate in rosa ospitate dagli OEM di lusso negli Stati Uniti e nel Regno Unito. In Giappone le concessionarie women friendly offrono nursing room e spaziose aree di gioco mentre le clienti sono accolte da personale femminile. Online, infine, ci sono siti di recensioni orientati al femminile.

DONNE E MOTORI IN ITALIA - Per quanto riguarda la specificità dell'Italia ecco di trend indicati ad Affaritaliani.it da Paolo Martino, Consultant per il settore Automotive di Frost & Sullivan:
- In Italia la percentuale di donne che possiedono la patente è circa il 44% contro il 56% degli uomini, un trend in decisa crescita. La percentuale sale a 48% nella fascia di età tra i 30 e 39 anni.
- Dal 2010 al 2012 si è passati da 15.1 a 16.4 milioni di donne che possiedono la patente
- Come trend generale in Italia abbiamo notato un sempre più crescente interesse delle donne nell'acquisto delle auto, sorprendentemente anche nei segmenti tradizionalmente più maschili come quello dei SUV
- I produttori di auto stanno ovviamente monitorando con grande attenzione questo fenomeno già da qualche tempo e ci sono state le prime iniziative di auto con target esclusivametne femminile:  è questo il caso della 500 so Pink del 2009.

Tags:
donnemotoriauto
in vetrina
ASCOLTI TV, ITALIA-BRASILE A FORZA 7,3 MILIONI DI SPETTATORI. AUDITEL RECORD

ASCOLTI TV, ITALIA-BRASILE A FORZA 7,3 MILIONI DI SPETTATORI. AUDITEL RECORD

i più visti
in evidenza
Kinsey Wolansky a tutto campo "Mai fatto film porno. E poi..."

Sport

Kinsey Wolansky a tutto campo
"Mai fatto film porno. E poi..."


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuovo Peugeot 2008: il SUV giovane che piace a tutti

Nuovo Peugeot 2008: il SUV giovane che piace a tutti


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.