Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Dubai magica: Pil al 18%, criminalità zero e...

La città del futuro che non immagini

Di Daniele Rosa
Dubai magica: Pil al 18%, criminalità zero e...

 

30 anni fa a Dubai c'era il deserto e sotto il deserto un oceano di petrolio.
In contemporanea in Italia, ricca di storia e povera di petrolio, fervevano già da anni i lavori della Salerno Reggio Calabria, la mitica autostrada del sud.

MAGICA DUBAI. LE SFIDE GLOBALI

Volando ai giorni nostri e considerando i risultati raggiunti qualche riflessione nasce spontanea.
La prima è che, in un mondo globalizzato e super rapido come l'attuale, 55 anni per terminare un progetto sono decisamente troppi per  aspirare ad essere una delle dieci potenze industrializzate al mondo.
E questo nonostante professionalità riconosciute tra le migliori al mondo : dagli ingegnieri agli architetti per finire con tecnici e muratori l'Italia è al top.

Ma l'esempio autostradale non è altro che una semplice considerazione di come un paese ( e il monito di Romano Prodi di questi giorni cade a 'fagiolo') non possa avanzare se deve convivere con due mostri quali criminalità e burocrazia.

MAGICA DUBAI. CRIMINALITÁ ZERO

Guarda caso , nel cuore degli Emirati Arabi a Dubai, il tasso di criminalità è zero e il livello di burocrazia pure.

Con queste premesse e con l'aiuto anche di eccellenze italiane in un trentennio si sono potuti costruire a Dubai circa 400 mega grattacieli di cui uno è il famoso Burj Khalifa. La città è semplicemente la sesta al mondo come numero di grattacieli e la prima per lo stile architettonico degli stessi.

MAGICA DUBAI. LA BURJ KHALIFA

La torre Burj Khalifa, che prende il nome dall'attuale emiro di Abu Dhabi, é con i suoi 860 metri, i 160 piani e i 60 ascensori l'edificio più alto al mondo. Inaugurato nel 2010, e costato 1.5 miliardi di dollari, è stato costruito in soli 6 anni.
A 38000 dollari al metro quadro non è certo per tutti ma guarda caso Armani, Versace, Bottega Veneta, nostre eccellenze, sono lì con i loro store.

Con queste favorevoli condizioni ( zero criminalitá, zero droga,zero burocrazia, zero disoccupazione) vuoi non attirare in loco banche, multinazionali, universitá prestigiose e cervelli altrettanto prestigiosi?

MAGICA DUBAI. UN PIL AL 18%

E così la sfida con il mondo è sempre continua. Non ci si accontenta mai, si vuole il meglio.
D'altra parte con un Pil che da dieci anni si muove intorno al 18% e un investimento sul turismo di circa 20 miliardi di dollari previsti per il prossimo anno è obbligatorio aspirare al top.
Qualcuno in in un'altra parte del mondo sta pensando di costruire una torre piú alta del Burj Khalifa? Nessun problema, detto fatto si pongono le fondamenta per un nuovo progetto di building, ma alto il doppio.

MAGICA DUBAI. TASSE A ZERO

Ecco il futuro passa attraverso capitali giganteschi) ma pure da tanta voglia di fare, voglia di crederci , voglia di facilitare chi investe o chi assume.
Senza dimenticare un'inezia: gli imprenditori e altre quattro categorie come scuole, ospedali e taxi non pagano tasse. Ma tutti in ogni caso gratis non hanno nulla. 'No money no honey' no danaro no miele è la sintetica filosofia del paese.

Ma questa è tutta un'altra storia.


In Vetrina

Grande Fratello Vip 2, Jeremias: "Ignazio immaturo. Cecilia...". GF VIP 2 NEWS

In evidenza

Fare sesso fa bene alla salute Soprattutto d'inverno: 5 motivi
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Motori

Fiat Panda, se non ci fosse bisogna inventarla

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.