Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Gli Usa premiano Maison Signore per i contenuti propri del Made in Italy

Il brand napoletano racchiude tradizione sartoriale, passione e innovazione

Gli Usa premiano Maison Signore per i contenuti propri del Made in Italy
Advertisement

Dopo il successo ottenuto nel 2016 il trunk show di Maison Signore torna da Kleinfeld a New York. Il tempio dell’alta moda sposa dedica, per il secondo anno di seguito, tre giorni alla maison italiana di abiti da sposa artigianali più famosa nel mondo ospite in questi giorni nella Grande Mela.


Guidata da Gino Signore, la casa di moda è ormai di casa negli Usa, dove ha vinto il Premio Eccellenza Italiana che ha come obiettivo quello di accendere i riflettori su personalità del mondo dell'economia e della cultura, aziende e siti culturali che rappresentano l’Italia nel mondo. Presieduto dal manager italoamericano George G. Lombardi, il premio ha nella sua giuria l'ex ministro degli Esteri ed ex ambasciatore a Washinghton, Giulio Terzi di Sant’Agata, il presidente di Gianni Versace spa, Santo Versace ed altre personalità italo-americane che vivono la realtà degli States, diffondendo il loro radicato valore e la loro passione per l’Italia nel mondo. “Il premio Eccellenza Italiana viene conferito a Maison Signore -dichiara Massimo Lucidi, ideatore dell’iniziativa- perché crede nel talento e lavora con entusiasmo e perché, nonostante le difficoltà e le delusioni, sorride al futuro, in quanto lavora con il prossimo e per il prossimo. Tanti di questi sono gli italiani imprenditori che lavorano e producono in Italia e nel mondo e quest'anno sono rappresentati nel settore moda tutti da Maison Signore. Il Premio accende i riflettori su persone, prima di tutto, ma anche aziende, stili e profili che danno un contributo significativo al cambiamento culturale e sociale affermando i contenuti propri del Made in Italy: cultura, benessere, bellezza, eleganza, passione, innovazione: i valori più espressivi e unici dell’italianità”.

In questo contesto, il brand napoletano guadagna sempre più consensi nel mondo del bridal con il suo approccio saldamente ancorato alla tradizione ma con lo sguardo rivolto all’innovazione. “Il mood di quest’anno soddisfa la richiesta della sposa di avere un abito che si presti ad ogni fase del matrimonio: essenziale durante il rito religioso, audace per i festeggiamenti, confortevole in ogni momento”, dichiara Signore. “Per questo, molti modelli sono modificabili, per migliorarne la vestibilità a adattarli ad ogni momento di quella memorabile giornata, il matrimonio”. A questo si aggiunge la capacità dell’azienda di “cavalcare l’onda” delle nuove tecnologie e delle nuove opportunità che il progresso mette a disposizione degli imprenditori lungimiranti. “Le clienti possono esprimere la propria personalità ben oltre ciò che normalmente offrono le case di moda”, aggiunge Signore. “Si può, infatti, richiedere il proprio capo e renderlo unico scegliendo tessuti, materiali e pietre preziose. Questo costante feedback reciproco arricchisce l’azienda di stimoli da recepire, metabolizzare e restituire in termini di servizi, offerte, comunicazione. E questo dinamismo ha sedotto mercati molto interessanti, come quello americano, che hanno “sposato” Maison Signore per la sua innata capacità di stupire ed anticipare i tempi”.


Eduardo Cagnazzi


In Vetrina

Grande Fratello Vip 2, Luca Onestini e Ivana Mrazova amore? GF VIP NEWS

In evidenza

Selvaggia Lucarelli direttore "Renderò l'Italia più rock"
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Motori

Pagani Huayra Lampo,la nuova sfida di Garage Italia Customs

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.