A- A+
Costume
Kate Middleton "sfidata" da Meghan Markle con questo look. FOTO
Foto LaPresse

Royal Wedding: prima uscita del dopo, Meghan in rosa al garden party


Prima uscita pubblica per Meghan Markle e il principe Harry, dopo il matrimonio visto da milioni di persone in tutto il mondo al castello di Windsor: per il loro debutto da coppia sposata, i duchi di Sussex hanno scelto il 'garden party' a Buckingham Palace per i 70 anni del principe Carlo. La duchessa di Sussex e' stata fotografata con un abito ladylike di Goat, griffe molto amata da Kate Middleton,  un cappello rosa polvere di Philip Treacy, i capelli legati in uno chignon, accanto al marito.

Royal Wedding: Kate Middleton indossa abito già sfoggiato altre 2 volte. Ma il colore...

E' una Kate Middleton 'risparmiosa' o un modo per non mettere in ombra la cognata? La moglie del principe William, al matrimonio di Harry e Meghan, ha indossato lo stesso vestito giallo pallido che aveva gia' portato in altre due occasioni ufficiali. L'abito, di Alexander McQueen (abbinato a un cappello Philip Treacy e scarpe Jimmy Choo), era stato già sfoggiato in occasione del battesimo della piccola Charlotte nel 2015 e poi al compleanno della regina Elisabetta II l'anno successivo. Una decisione non inusuale per Kate Middleton che ha piu' volte fatto notizia per aver 'riciclato' abiti in diverse occasioni ufficiali. Alcuni commentatori sostengono che l'abbia fatto per non mettere in ombra la sposa.   

kate middleton

Guarda la gallery

Se la scelta di riciclare un abito è stata giudicata da molti in modo positivo (ma da molti altri è stata considerata un vero e proprio affronto di fronte all'importanza delle nozze di Meghan e Harry), Kate Middleton è stata però travolta dalle critiche per un altro motivo: il colore dell'abito. Troppo chiaro. Giudicato da molti quasi bianco. E il dibattito su come definire la sfumatura di colore di questo abito è aperto: crema, panna, magnolia o primula gialla?  Su Twitter è stata comunque una pioggia di critiche tra i sudditi inglesi, come scrive il Daily Mirror: "Non sono un esperto di matrimoni... ma Kate Middleton dovrebbe indossare un abito bianco per un matrimonio se non è il suo matrimonio?". "Kate Middleton: l'unica persona al mondo che può farla franca vestita di bianco a un matrimonio". "Kate Middleton in bianco... non può sopportare che sia il giorno di qualcun altro". "Kate Middleton non sa che non dovresti indossare bianco/avorio per un matrimonio????"


Royal Wedding: "orgogliosamente femminista", Meghan pensa al dopo
 


"Sono orgogliosa di essere una donna e una femminista": contiene anche la famosa citazione presa da un suo discorso alle Nazioni Unite nel 2015 la pagina web sul sito ufficiale della Casa Reale britannica dedicato a Meghan Markle, neo-sposa del principe Harry. La pagina, che e' stata aperta due giorni dopo le nozze, annuncia che la duchessa di Sussex svolgera' i suoi compiti a nome della regina, Elisabetta II, e fa riferimento alla sua "acuta consapevolezza dei problemi sociali" e al modo in cui, sin da piccola, ha "partecipato attivamente" alle attivita' umanitarie.

Meghan Markle principe harry ape 3Foto LaPresseGuarda la gallery


Royal wedding: le foto ufficiali, con Famiglia Reale e paggetti



Una foto della coppia in bianco e nero, i neo-sposi duchi di Sussex, seduti sulla terrazza orientale del castello di Windsor. Un'altra con l'intera Famiglia Reale, un'ultima con i dieci paggetti e damigelle che hanno accompagnato la sposa all'altare. Kensington Palace ha diffuso tre foto ufficiali del matrimonio tra il principe Harry e Meghan Markle. Nella foto con l'intera famiglia reale, c'e' anche Doria Ragland, la madre di Meghan, che e' stata l'unica parente stretta dell'attrice americana a partecipare alle nozze. Le foto sonno state tutte scattate da da Alexi Lubomirski, anche lui di augusto lignaggio (Sua Altezza Serenissima, il principe Alexi Lubomirski, appartiene all'antica aristocrazia polacca), lo stesso che aveva fatto la foto ufficiale del fidanzamento di Harry e Meghan.

 

Royal Wedding: bouquet al Milite Ignoto e fiori all'ospizio



Dopo il Royal Wedding, il bouquet di fiori di Meghan e' stato poggiato sulla tomba del Milite Ignoto nell'abbazia di Wstminster, una tradizione cominciata con la regina madre. Il bouquet, composto con i fiori raccolti dal principe Harry nel giardino privato di Kensington Palace, conteneva anche non ti scordar di me, i preferiti da Diana. I fiori che ornavano la chiesa del matrimonio sono stati donati ai pazienti di una casa di riposo per anziani a Londra, il St. Joseph Hospice di Hackney, nella east London. La Bbc ha diffuso una foto di una paziente sorridente dopo la consegna di uno dei mazzi di fiori: l'89enne Pauline Calyton, all'eta' di 19 anni fu una delle ricamatrici dello strascico dell'abito di nozze della regina Elisabetta II nell'atelier del sarto reale Norman Hartnell.

 

 

Harry, le sue ex al royal wedding: Chelsy Davy e Cressida Bonas. TUTTE LE FOTO

Foto LaPresse
Guarda la gallery - La ex di Harry, Chelsy Davy

Royal wedding look: Amal in Stella Mccartney. E Camilla...



Sono soprattutto inglesi le griffe che gli ospiti del matrimonio dell'anno, tra il principe Harry e Meghan Markle hanno scelto di indossare per la cerimonia. La stessa Meghan, da ora duchessa di Sussex, ha optato per un marchio francese, Givenchy, alla cui direzione creativa c'è comunque la stilista britannica: Clare Waight Keller. Anche Amal Clooney omaggia il suolo inglese con un elegantissimo abito giallo mostarda di Stella McCartney con un cappello con veletta coordinato firmato Stephen Jones. Non esattamente all'altezza della moglie George Clooney che opta per un completo grigio, troppo chiaro per la circostanza e comunque mai ammesso in un matrimonio, per altro mal coordinato con camicia e cravatta. La Regina Elisabetta II riesce a trovare una nuova tonalità, tra le decine già utilizzate nelle cerimonie ufficiali, per il suo abito firmato da Stuart Parvin: tra il lime e il canarino. Due colori in tutti i casi, il verde e il giallo, che ricorrono spesso nel guardaroba reale. Il cappello è di Angela Kelly. Rosa cipria per la duchessa di Cornovaglia, Camilla che pure indossa con un cappello di Philip Treacy dalla tesa larga ricoperta di piume. In menta Oscar de la Renta per Doria Ragland che ha scelto scarpe Aquazzurra. Due giovani marchi inglesi per le principesse Eugenia e Beatrice che hanno indossato cappelli molto poco appariscenti rispetto al passato: Eugenia firmato Fiona Graham e Beatrice Stephen Jones.

 

Harry e Meghan, le note imperdibili di un Royal Wedding 'moderno'

Il matrimonio di Harry e Meghan verra' ricordato per il tocco di alcune note modernissime, a cominciare dal sermone, pronunciato tutto a braccio, del pastore Michael Curry, primo afro-americano a guidare la Chiesa Episcopale americana: il sermone e' stato travolgente, anche se si leggeva un po' di sbalordimento negli occhi del principe Harry e di qualche altro componente della famiglia reale. Di seguito le note che faranno la storia del primo matrimonio reale 'moderno'.

IL PASTORE: Se Pippa Middleton fu la star a sorpresa del matrimonio di William e Kate, Michael Curry, primo afro-americano a guidare la Chiesa Episcopale americana, con il suo sermone alle nozze di Harry e Meghan ha conquistato gli animi di presenti e non. Nessuno si aspettava parole cosi' veementi a un matrimonio reale britannico: con voce stentorea e appassionata, Curry ha parlato del "potere dell'amore", citando per prima cosa Marthin Luther King: "Dobbiamo scoprire il potere dell'amore, il potere salvifico dell'amore e quando lo faremo renderemo questo vecchio mondo un mondo nuovo". Il pastore non si e' risparmiato e ha fatto riferimento anche alla schiavitu', sottolineando il potere curativo della musica spirituale cantata dagli schiavi. Il tema e' molto sentito dalla madre della sposa, Doria Ragland, i cui antenati arrivarono negli Usa in catene: "L'amore e' la strada", ha concluso, benedicendo la coppia. Addirittura l'ex leader laburista britannico, Ed Miliband, ateo, ha scritto su Twitter "il reverendo Curry e' quasi riuscito a rendermi credente". Commenti simili sono arrivati da altri utenti, increduli di trovare un pastore che parla di schiavi e che cita Marthin Luther King a un matrimonio reale. La stessa top model Naomi Campbell lo ha celebrato su Twitter: "Mi da' la vita".

Royal wedding, Meghan rivoluziona i reali. Ma la vera star è il pastore Curry

IL VESTITO E IL 'SEGRETO' NEL VELO: molto semplice e rigoroso, con un ampio scollo a barchetta, molto classico, firmato Givenchy dalla designer inglese Clare Waight Keller. Era accompagnato da un velo lungo cinque metri, in tulle di seta, con ricamati tanti fiori quanti i 53 Paesi del Commonwealth. Lo sostenevano i gemelli, Brian e John Mulroney, 7 anni, figli di Jessica Mulroney, amica personale e wedding planner: sono i rampolli di una delle famiglie piu' in vista di Toronto (dove Meghan viveva prima delle nozze) e nipoti dell'ex premier canadese Brian Mulroney.

LA TIARA E IL BOUQUET: In diamante e platino prestata da Elisabetta II; era inizialmente una spilla della regina Maria ma fu trasformata in tiara nel 1932. Meghan, che indossava anche orecchini e un braccialetto in oro bianco e diamanti, aveva un bouquet con un tributo a Lady Diana: i suoi fiori preferiti, i 'non ti scordar di me'. Il principe Harry venerdi' aveva raccolto fiori dal giardino privato di Kensington Palace da aggiungere al bouquet.

LO CHIGNON IMPERFETTO: legati sulla nuca, con uno chignon basso, qualche ciocca di capelli sfuggiva alla presa e spuntava anche da sotto il velo. Un passo falso del parrucchiere, Serge Normant, o ancora il 'marchio di fabbrica' di Meghan, a cui piace innovare? L'ex attrice, oggi duchessa di Sussex, si presento' a gambe nude, senza calze, il giorno del suo fidanzamento ufficiale; e a una serata di gala, a febbraio, ha sfoggiato un impeccabile smoking da uomo invece che il tradizionale abito lungo.

Preparativi matrimonio Harry e Megan ape

Foto LaPresse - Guarda la gallery

TRECCINE E DIAMANTINO AL NASO PER LA MADRE, DORIA RAGLAND: Nell'abito verde pistacchio Oscar de La Renta, la madre di Meghan e' stata perfetta nel suo ruolo: ha passato con lei la notte prima delle nozze a Cliveden House, ha accompagnato la figlia in auto, ha versato qualche lacrima in Chiesa. Imperdibili le treccine raccolte sulla nuca e il mini-diamante al naso.

IL CORO GOSPEL: in piena cerimonia, poco prima che gli sposi si giurassero amore eterno, nella cappella gotica sono risuonate le note di Stand By Me, cantate da un coro Gospel. Indimenticabile anche il violoncellista, Sheku Kanneh-Mezon, appena 19enne.

CELEBRITIES 'REALI': sfolgoranti i Clooney, in giallo Amal, in grigio lui. Molto bella anche Oprah Winfrey, in abito fasciante rosa. Indimenticabile Kitty Spencer, la nipote modella di Lady Di, che le assomiglia come una goccia d'acqua. Composte, e forse un po' deluse, le ex fidanzate del principe, Cressida Bonas e Chelsy Davy. Come sempre scura in volto, quasi torva, Victoria Beckham. 

Tags:
kate middletonkate middleton meghan marklemeghan markle lookroyal wedding kate middletonkate middleton royal weddingkate middleton lookkate middleton abitokate middleton matrimonio harry meghan

in evidenza
Quando finisce il caldo anomalo Pronta l'irruzione di aria fredda

Cronache

Quando finisce il caldo anomalo
Pronta l'irruzione di aria fredda

i più visti
in vetrina
Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Groupe PSA si aggiudica il « International Van Of The Year 2019 »

Groupe PSA si aggiudica il « International Van Of The Year 2019 »

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.