A- A+
Costume
Otto trend di viaggio per il 2019. E 10 mete da non perdere. FOTO
Laguna Bacalar - Messico

Il viaggio? È innanzitutto un'esperienza di vita. Deve segnare una svolta, aiutarci a prendere una decisione, aumentare le nostre conoscenze. E ancora: deve darci l'opportunità di metterci al servizio della società e dell'ambiente. Il tutto condito da una buona dose di tecnologia e da un pizzico di avventura: così (ma non solo) saranno le nostre vacanze 2019 secondo unp studio di Booking.com, che ha analizzato oltre 163 milioni di recensioni verificate e ha condotto una ricerca su 21.500 viaggiatori provenienti da 29 Paesi. Dagli scambi culturali all'eco-attivismo, passando per gli agenti virtuali e la mentalità "less is more", ecco gli otto trend di viaggio per il 2019. 

1.  Il viaggio come lezione di vita

Nel 2019 saranno sempre di più coloro che vedranno il viaggio come un vero e proprio mezzo di realizzazione personale. Le scelte relative ai viaggi saranno cariche di significato, dal momento che si tenderà sempre più a dare un vero e proprio scopo al proprio peregrinare per il mondo. Oltre la metà dei viaggiatori globali è d'accordo nel dire che viaggiare fornisce preziose lezioni di vita: nel 2019 assisteremo quindi a un aumento di coloro che desiderano imparare qualcosa di nuovo mentre viaggiano, e a un aumento di chi (indipendentemente dalla fascia di età) si propone di fare volontariato o vacanze che servono a migliorarsi.

2. Vacanze facili grazie alla tecnologia 

Nel 2019 si utilizzerà sempre più la tecnologia per organizzare e vivere la vacazna. E la facilità d'uso sarà lo standard utilizzato per misurare le innovazioni nel mondo dei viaggi. I viaggiatori cercano app che offrano soluzioni pratiche: l'accesso agli alloggi senza chiavi (usando quindi solo lo smartphone), la creazione di consigli di viaggio personalizzati o l'assistenza di un concierge virtuale che possa comunicare con gli ospiti nella loro lingua. E ancora: soluzioni che permettano di tracciare i bagagli in tempo reale tramite app per dispositivi mobili o possibilità di usare un'unica app per pianificare e prenotare un viaggio e gestire qualunque esigenza. Aspetti più "futuristici", come la possibilità di usare un mezzo di trasporto senza conducente una volta a destinazione, risultano interessanti solo per il 40% dei viaggiatori. Useremo sistemi e tecnologie estremamente complessi per generare innovazioni semplici da usare, che aiutino i viaggiatori a spostarsi con sempre più fiducia e flessibilità. Nel 2019  la tecnologia sarà sempre più usata per le fasi di ricerca e pianificazione di un viaggio. A quasi un terzo dei viaggiatori di tutto il mondo (il 31%) piace l'idea di avere un agente di viaggio virtuale in casa propria, che possa rispondere alle domande poste tramite comandi vocali. Una persona su cinque vorrebbe inoltre usare tecnologie come la realtà aumentata per familiarizzare con la destinazione prima dell'arrivo.

Viaggi: le 10 mete emergenti per il 2019 , da Kigali a Ksamil

Ma quali sono le mete da scegliere all'insegna di queste nuove tendenze? Da Palomino, una località costiera paradisiaca in Colombia, al deserto del Wadi Rum in Giordania, passando per Bacalar in Messico, ecco 10 delle migliori destinazioni emergenti per il 2019, secondo Booking.com

Wadi Rum, Giordania - La valle del Wadi Rum ha fatto da sfondo a tantissimi film ed è la quintessenza di un'avventura nel deserto. Paesaggi dominati da imponenti formazioni rocciose, canyon rossi e fantastici disegni rupestri preistorici sono solo alcune delle attrazioni che rendono il Wadi Rum l'esperienza ideale per chi cerca un viaggio lontano da tutto e da tutti. Paragonata a Marte per via della sabbia rossa e degli archi di roccia naturali, dà l'impressione di essere su pianeta alieno. 

Samarcanda, Uzbekistan - Culla della civiltà per centinaia di anni, Samarcanda è uno degli insediamenti più prosperi lungo l'antica Via della Seta e una delle città più antiche abitate ininterrottamente nell'Asia Centrale. Tra architettura medievale e monumenti inclusi dall'UNESCO nell'elenco del Patrimonio Mondiale dell'Umanità, vanta siti interessantissimi, come Piazza Registan (una delle piazze più belle del mondo), completamente ricoperta di mosaici e decorata con iscrizioni d'oro. 

Bacalar, Messico Bacalar - Viene spesso paragonata alle Maldive e ospita una delle bellezze naturali più sorprendenti del mondo, la Laguna dei Sette Colori. L'acqua dolce dalle infinite sfumature turchesi e il fondale di sabbia bianca rendono questo lago perfetto per chi ama lo snorkeling e le immersioni, mentre le casette dei pescatori che lo circondano sono perfette per provare le specialità a base di pesce che rendono famosa Bacalar.  

Ouarzazate, Marocco - Conosciuta come porta di ingresso per il Sahara, la città di Ouarzazate si trova in Marocco, a sud della bellissima catena montuosa dell'Atlante e ospita lo stupendo villaggio fortificato di Ait Ben Haddou, dalla cui casba potrai vedere tramonti e albe davvero spettacolari. Salta in sella a un quad ed esplora le strade sterrate che attraversano questa regione, per scoprire un paesaggio reso immortale da tanti film e serie TV (non perdere una visita agli studi cinematografici).  

Palomino, Colombia - Questa amatissima località costiera è una tappa imperdibile per ogni viaggio in Colombia. Oltre a fantastiche spiagge caraibiche, ideali per prendere il sole e fare surf, troverai ottimi piatti a base di pesce, un'ampia scelta di ostelli ed escursioni per vedere da vicino la fauna locale. Una delle attività più amate dai viaggiatori che visitano Palomino è il tubing (ovvero la discesa sul fiume a bordo di una ciambella gonfiabile), che  permette di ammirare la bellissima natura facendoti trasportare verso il mar dei Caraibi dalle acque del fiume.  

Mestia, Georgia - Questa località nella parte nord occidentale della Georgia si trova a 1.500 metri sul livello del mare ed è un ottimo punto di partenza per scoprire la regione circostante. Il Museo Storico ed Etnografico Svaneti è il posto ideale da visitare per avvicinarsi alla cultura e alla storia locale. Chi ama le vacanze attive, potrà scalare il Ghiacciaio Chaladi sulle pendici del Caucaso o passeggiare tra i laghi ai piedi del Monte Ushba, con viste davvero mozzafiato. Questa meta è un paradiso anche per chi ama la buona cucina: prova i piatti della tradizione Svan, come l'imperdibile tortino di carne Kudbari e il purè al formaggio Tashmijabi.  

Kigali, Ruanda - Negli ultimi anni il "paese delle mille colline" è diventato più accessibile ai viaggiatori che vengono qui da tutto il mondo per vedere i gorilla di montagna che vivono nel Parco Nazionale dei Vulcani. Se ti piacciono i safari, scopri il Parco Nazionale dell'Akagera, dove potrai ammirare i Big Five (leoni, rinoceronti, elefanti, bufali e leopardi). La città di Kigali è considerata una delle capitali più sicure e interessanti dell'Africa e, grazie alla rapida crescita economica degli ultimi dieci anni, offre un'interessantissima scena gastronomica, mercati molto visitati e una vivace vita notturna.  

Leeuwarden, Paesi Bassi - Leeuwarden è una località pervasa dalla tipica atmosfera olandese, dove troverai musei, negozi e tanti posti dove assaggiare la cucina locale. Nominata Capitale della Cultura nel 2018 grazie all'ampia offerta di mostre, spettacoli e iniziative culturali, è una città perfetta da esplorare in bicicletta. Fai un salto al Fries Museum per conoscere più da vicino l'arte della Frisia, sali sulla torre pendente di Leeuwarden o partecipa a una degustazione di liquori locali nella distilleria a conduzione familiare del Boomsma Museum.  

Ksamil, Albania - Questa località nel sud dell'Albania è una piccola perla nascosta (ma non ancora per molto), perfetta per chi ama le spiagge. Situata sulla costa albanese, è caratterizzata da un mare cristallino, spiagge tranquille e ristoranti dall'atmosfera rilassata. Nelle vicinanze ci sono attrazioni come la sorgente Syri I Kaltër (conosciuta anche come l'Occhio Azzurro) e l'antico sito di Butrinto, Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO.  

Nusa Penida, Indonesia - Molti viaggiatori visitano le Isole Gili, Bali o altre mete famose in Indonesia. L'isola di Nusa Penida è quindi ancora una destinazione relativamente poco nota e tutta da scoprire! Situata al largo della costa sud-orientale di Bali, l'isola è caratterizzata da bellissimi paesaggi ancora intatti. Si possono fare immersioni, camminare lungo la Crystal Bay o lasciarsi strabiliare dalle bellezze della natura, come la Grotta di Giri Putri o la piscina naturale a sfioro di Angel's Billabong.  

booking ape Ouarzazate, MoroccoOuarzazate, MoroccoGuarda la gallery

3. Territori inesplorati: dallo spazio al fondo del mare

La NASA inizierà la costruzione della sua stazione spaziale lunare nel 2019, con lancio previsto nel 2022, e anche per questo ci saranno sempre più considerevoli investimenti nei viaggi spaziali. A partire dal 2019 continueremo ad ampliare i limiti relativi a dove è possibile viaggiare e, con gli avanzamenti tecnologici, anche il concetto di turismo spaziale non ci sembrerà una cosa poi così lontana. Le aziende che si occupano di viaggi e beni di consumo investiranno per prepararsi a un futuro nello spazio e per rispondere al desiderio di varcare nuove frontiere da parte dei viaggiatori. Quattro intervistati su dieci (il 40%) confermano di essere emozionati all'idea di viaggiare nello spazio in futuro e sono aperti alla possibilità di provare questa esperienza (il 38%). Fino a quando i viaggi spaziali non diventeranno una realtà, questa mentalità dovrà però adattarsi al viaggio tradizionale, traducendosi nel desiderio di spingersi in territori inesplorati qui sulla Terra. Uno degli aspetti che interesserà di più ai viaggiatori sarà la possibilità di soggiornare in fondo al mare (per il 60% degli intervistati).  

4. Sempre più personalizzazione

Il 2019 si prefigura come un anno in cui assisteremo a rapidi sviluppi nel modo in cui le informazioni di viaggio vengono consumate. Le vecchie guide di viaggio generiche del passato lasceranno spazio a contenuti brevi, personalizzati e più rilevanti, facilmente integrabili nei feed dei viaggiatori. Un terzo dei viaggiatori (il 34%) vorrebbe qualcuno o qualcosa che si occupasse dell'organizzazione del viaggio e fornisse consigli e suggerimenti, mentre circa due quinti (il 41%) vorrebbe che le aziende del settore usassero tecnologie come l'intelligenza artificiale per dare consigli e suggerimenti in base alle precedenti esperienze di viaggio. Oltre la metà (il 52%) apprezzerebbe innovazioni tecnologiche come guide turistiche digitali, in grado di fornire esperienze davvero fatte su misura. Dal momento che i consigli personalizzati diventano quindi sempre più importanti per poter vivere al meglio ogni viaggio, possiamo aspettarci che i creatori di contenuti si mettano all'opera per distribuire i propri prodotti (sempre più ricchi e professionali) tramite l'intelligenza artificiale, così che i viaggiatori possano usufruirne proprio nel momento di maggior bisogno.

5. Vacanza consapevole

Grazie al crescente interesse globale per questioni come i diritti umani, l'uguaglianza e le condizioni di lavoro, il 2019 vedrà i viaggiatori diventare sempre più consapevoli. Faremo e ci faremo domande sugli assetti sociali, politici e ambientali delle nostre possibili destinazioni di viaggio, prima di decidere dove andare. Al momento, circa la metà (il 49%) dei viaggiatori pensa che le questioni sociali delle possibili destinazioni di viaggio siano un fattore importante nella scelta di una meta, mentre oltre la metà (il 58%) sceglie di non visitare una destinazione se pensa che il viaggio abbia un effetto negativo sulla popolazione locale.

I viaggiatori di oggi cercano sempre più esperienze nuove e autentiche e allo stesso tempo vogliono assicurarsi di viaggiare in sicurezza, a prescindere dal sesso, dall'etnia o dall'orientamento sessuale. Piattaforme come Destination Pride sfruttano molteplici fonti di informazione per fornire ai viaggiatori indicazioni su quanto sia LGBT-friendly la loro destinazione, mentre le mete turistiche stesse e le organizzazioni locali si impegnano sempre di più per supportare al meglio le donne che viaggiano da sole. I dati di Booking.com rivelano che quasi una persona su cinque (il 19%) ha intenzione di partecipare a un evento Pride nel 2019, specialmente i viaggiatori più giovani, dove nella fascia tra i 18 e i 34 la voglia di partecipazione si assesta al 30%.

6. Vacanza green: addio alla plastica  

Anche se la questione della plastica monouso continua ad infiammare gli animi, nel 2019 la discussione sull'ambiente avrà un respiro più ampio. I millennial e la generazione Z cercherà di fare esperienze sostenibili una volta raggiunta la propria destinazione di viaggio, mentre i gestori delle strutture ricettive si impegneranno a ridurre l'uso della plastica e a diventare sempre più eco-sostenibili. La schiacciante maggioranza dei viaggiatori globali (l'86%) dice che sarebbe disposta a impiegare parte del proprio tempo in attività che controbilancino l'impatto ambientale del proprio soggiorno, e oltre un terzo (il 37%) sarebbe disposto a raccogliere plastica e spazzatura da una spiaggia o da un'altra attrazione turistica. Grazie alle domande sulla sostenibilità che viaggiatori sempre più coscienziosi pongono alle amministrazioni e alle strutture ricettive delle mete visitate, vedremo un aumento degli investimenti nelle start-up che si occupano di turismo sostenibile. Il prossimo anno possiamo aspettarci quindi di trovare sempre più start-up e aziende individuali impegnate nella creazione di un nuovo futuro per le destinazioni turistiche del nostro pianeta, sfruttando al massimo le nuove tecnologie.

7. Viaggio alla ricerca delle esperienze (e dell'infanzia perduta)

I viaggi basati sulle esperienze sono stati uno dei principali trend del 2018 e il 2019 si spingerà ancora più oltre. "Fare" qualcosa sarà ugualmente importante, se non di più, che visitare una destinazione: del resto per quasi due terzi degli intervistati (il 60%) le esperienze valgono ormai di più dei possedimenti materiali. Pertanto il 2019 ci vedrà fare incetta di esperienze di viaggio diversificate e autentiche, partendo da dove mangiare e dove dormire per arrivare a come fare shopping o assistere a un evento sportivo, passando per la creazione di momenti speciali che ci portino gioia a lungo dopo la conclusione del viaggio.

Dal momento che non smetteremo certo di condurre vite frenetiche, le esperienze di viaggio ci aiuteranno a ridurre lo stress della vita adulta. Nel 2019, due quinti dei viaggiatori (il 42%) vogliono infatti visitare una destinazione che li faccia tornare bambini. Per rispondere a questa esigenza, le strutture ricettive si doteranno di dettagli allegri e spensierati, come piscine di palline e castelli gonfiabili per venire incontro ai millennial e alla generazione Z, ovvero la fascia di età in cui sono più numerosi coloro che vogliono tornare bambini viaggiando.

8. Evviva i ponti: sfruttare al massimo le vacanze brevi

Circa la metà (il 53%) dei viaggiatori afferma di voler fare più viaggi nei weekend dell'anno che verrà. Il 2019 si prefigura quindi come un anno con numerosi viaggi brevi fatti di itinerari personalizzati e curati in ogni dettaglio. La filosofia alla base di queste esperienze sarà "less is more", dal momento che i viaggiatori godranno di esperienze più personalizzate ma concentrate in intervalli di tempo più brevi. Grazie alle continue innovazioni nel settore dei trasporti, come per esempio maggiori rotte aeree, compagnie con prezzi sempre più allettanti, noleggi auto condivisi sempre più semplici e disponibili on-demand, e mezzi di trasporto sempre più efficienti, i viaggi brevi saranno più vari e personalizzati, e quindi più gratificanti. Assisteremo anche a un aumento nel desiderio di alloggiare in sistemazioni uniche e straordinarie, che offrano la possibilità di vivere con carattere anche la più breve delle vacanze

 

Commenti
    Tags:
    bookingvacanze trend 2019vacanze mete 2019viaggi mete 2019viaggi 2019tendenze viaggi 2019
    in evidenza
    Lorenzo Sonego fa sognare l'Italia Quarti di finale a Montecarlo

    TENNIS, CHE IMPRESA!

    Lorenzo Sonego fa sognare l'Italia
    Quarti di finale a Montecarlo

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello 2019, ospite arriva in Casa con delle sorprese. GF 2019 NEWS

    Grande Fratello 2019, ospite arriva in Casa con delle sorprese. GF 2019 NEWS


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    La Guardia di Finanza arruola due SUV 3008 Peugeot

    La Guardia di Finanza arruola due SUV 3008 Peugeot


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.