A- A+
Costume
Parco Sud: dormire nelle abbazie. E per pranzo prodotti e cascine "doc"

di Tiziana Boiocchi

Sede principale della Città Metropolitana di Milano, Il Palazzo Isimbardi ha ospitato una importante tavola rotonda realizzata per presentare le diverse iniziative turistiche che coinvolgono il patrimonio culturale e territoriale del Parco Agricolo Sud Milano.

GUARDA LA FOTOGALLERY DELLA GIORNATA

All’incontro hanno partecipato gli studenti di turismo dell’Istituto Marcelline e dell’Istituto Varalli di Milano, nonché gli studenti dell'Istituto di Istruzione Superiore Paolo Frisi che hanno dato il benvenuto agli ospiti grazie alla realizzazione di uno stage formativo.

Moderato da Andrea Radic, giornalista di Affaritaliani.it primo quotidiano on line, il dibattito è stato aperto da Michela Palestra, presidente del Parco Agricolo Sud, che ha sottolineato l’importanza culturale del più vasto parco agricolo periurbano d'Europa. Istituito nel 1990 e intersecato tra urbanizzazione e area verde, il Parco ha da sempre conservato la propria natura agricola ed è portatore di un grande valore storico testimoniato dalla presenza di castelli, abbazie e cascine. Fondamentale importanza rivestono le realtà agricole radicate sul territorio che, nel corso della storia, hanno saputo unire la tradizione alla modernità: il coinvolgimento dell’imprenditoria giovanile e l’utilizzo di strumenti innovativi hanno così dato vita alla realizzazione di prodotti di eccellenza alimentare.

per le informazioni sul Parco Agricolo sud Milano clicca qui

Presente anche Marco Bonfanti regista de "L'ultimo pastore" vincitore del David di Donatello.

Patrizia Quartieri, consigliera delegata della Programmazione rete scolastica e edilizia strumentale si è quindi rivolta agli studenti soffermandosi su come tale progetto possa essere una grande opportunità formativa e lavorativa per i giovani.

Risultano essere di grande valore le iniziative di percorsi di valorizzazione del patrimonio storico e culturale nell’ambito territoriale lombardo. A tale proposito Maurizio Arturo Boiocchi, dottore di ricerca in Marketing e Comunicazione dell’Università IULM, ha illustrato il progetto “Strada della Abbazie”, ideato in occasione di Expo Milano 2015 e basato sul valore e sulla tradizione dei monaci quali tematiche riconosciute dal Consiglio d’Europa. In particolare, il progetto vede il suo naturale inizio nella città di Milano e si snoda lungo un percorso turistico che coinvolge sette differenti abbazie situate tra il Parco Agricolo Sud e il Parco del Ticino. 

 

Per le informazioni sul circuito delle Abbazie clicca qui 

 

A dare il benvenuto agli ospiti sono stati gli studenti, accompagnati dai loro insegnanti, dell'Istituto di Istruzione Superiore Paolo Frisi di Milano, che hanno colto l'occasione di “Parco a Palazzo” per uno stage formativo. 

In sala gli studenti degli Istituti turistici "Marcelline" e Varalli, di Milano.

Come racconta Don Mauro Loi, tra le Abbazie quella di Morimondo è nota per la sua Cella Hospitum, testimonianza storica dell’accoglienza nei monasteri. Le abbazie sono non solo capolavori architettonici e artistici ma hanno avuto un ruolo determinante nello sviluppo dell’agricoltura e nel disegno del paesaggio: in quest’ottica il progetto sulle Abbazie vuole intrecciare turismo religioso, turismo culturale e turismo enogastronomico in una logica di marketing territoriale. 

L’accoglienza del Parco Agricolo sud è testimoniata dallo sviluppo imprenditoriale di Francesca Monti, nata e cresciuta all’interno della Cascina Guzzafame e dove ora trasmette l’amore per gli animali, per la campagna e per i prodotti a km zero. Nata come azienda agricola e sviluppata poi in agriturismo fino a diventare una vera e propria fattoria didattica, la Cascina ospita laboratori per bambini e disabili, nonché un ristorante agrituristico con chef di fama internazionale promotore di ricette ricercate e creative. 

“Milano è una terra di tradizione agricola che rinasce grazie a luoghi nuovi: abbazie, cascine e aziende agrituristiche possono essere una valida opportunità di valorizzazione del settore agroalimentare” come sostiene Paolo Massobrio, fondatore di Golosaria Rassegna di Cultura e Gusto dedicata ai Golosi della Vita.

La tematica della ricettività in relazione al turismo religioso è l’obiettivo principale portato avanti dell’Associazione Italiana Residence, che vede come suo Segretario Generale, Massimo Costa. “All’interno del settore extra alberghiero risulta essere importante il concetto di Sharing Economy, ovvero la condivisione di beni e servizi dalla parte della domanda e offerta attraverso la disponibilità di una piattaforma internet. Si tratta di una nuova forma di economia che ha portato ad un cambiamento nell’approccio del turista: passando da una logica di marketing unilaterale a una bilaterale, si pone quindi sempre più attenzione alle reali esigenze del cliente.”

Numerosi ed importanti risultano essere i progetti di valorizzazione territoriale in ambito religioso portati avanti da Regione Lombardia, come afferma Massimo Parolini, Assessore allo Sviluppo Economico. La volontà è quella di dar vita a percorsi integrati che possano diventare prodotti turistici valorizzando tematiche quali l’enogastronomia e il cicloturismo ed iniziative parallele che concorrano ad esaltare le peculiarità territoriali lombarde. “Il Parco Agricolo Sud nasce dalla trasformazioni dell’attività dell’uomo che ne ha variato le caratteristiche naturali, un luogo dove la forte simbiosi con la campagna costituisce parte dell’identità di Milano: il Parco Agricolo Sud è un luogo dove ora si vivono preziose relazioni umane tra chi ha vissuto nel passato e chi vi vive ora.”

Chiudono il dibattito Marco Bonfanti, regista del film-documentario “L’ultimo pastore” vincitore del David di Donatello, che testimonia come il cinema possa essere un valido strumento di promozione di una destinazione turistica e Vincenzo Finizzola del Gruppo Alessandro Rosso che ha ricordato l’importanza di promuovere la città di Milano come destinazione “verde”, volontà testimoniata dal primo Seven Stars Hotel certificato al mondo che offre l’opportunità soggiornare all’interno di un monumento nazionale situato tra il verde cittadino. 

La tavola rotonda è stata accompagnata dalla rappresentazione di "Ambrogio da Milano, Cittadino della storia”, realizzata tra narrazione e canti ambrosiani a cura del coro Aurora Totus e del regista Paolo Pivetti.

Il portico di Palazzo Isimbardi ha accolto la mostra curata dalla professoressa Chiara Mantovani con opere realizzate dai detenuti della casa Circondariale di Opera e gli scatti fotografici di Massimo Costantini e Antoine Laguerre, mentre il Distretto Rurale Riso e Rane e le Aziende Agricole Cornalba, StraBerry, La Fontana di Comazzo e La Pasticceria di Gaby hanno fatto degustare i propri prodotti d'eccellenza.

Nel portico di Palazzo Isimbardi è stata allestita una esposizione di scatti fotografici di Massimo Costantini e Antoine Laguerre. 

Le mostre rimarranno aperte fino al giorno 6 maggio.

 

Tags:
parco-sud-milano-abbazie-azienda-agricola
in vetrina
Modelle più pagate: nel 2018 vince ancora Kendall Jenner

Modelle più pagate: nel 2018 vince ancora Kendall Jenner

i più visti
in evidenza
Steve McCurry al Mudec Photo Gli scatti magici di "Animals"

Le mostre da non perdere

Steve McCurry al Mudec Photo
Gli scatti magici di "Animals"

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Fiat sfila tra le "Luci d’Artista"

Fiat sfila tra le "Luci d’Artista"

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.