A- A+
Costume
Regali di Natale, caccia all'affare online? Ecco i comparatori di prezzo
Alessandra Ambrosio

Ormai lo si può dire con tranquillità: l’e-commerce non è più un fenomeno di nicchia e tutti i dati lo continuano a ribadire. Lo fanno i numeri ricavati da idealo sul recente Black Friday - che ha registrato un’impennata delle intenzioni di acquisto per l’Italia pari al + 99,10% rispetto al “venerdì nero” dello scorso anno - e lo dimostrano le intenzioni d’acquisto legate agli imminenti regali di Natale. Fabio Plebani, Country Manager di idealo in Italia, ha infatti detto che “sempre più italiani usano l’e-commerce per i loro regali di Natale: nel 2016 l’interesse è aumento del 56% rispetto all’anno precedente e la previsione generale sulla spesa online per le imminenti festività è del +16% secondo la Xmas Survey di Deloitte per l’Italia”.

In un mercato in cui i digital player aumentano a vista d’occhio, l’e-consumer medio potrebbe trovarsi disorientato non sapendo esattamente a chi fare riferimento e a quale canale rivolgersi per ottenere il risparmio maggiore. Per questo motivo, in un mercato così dinamico, sono nati i comparatori di prezzo -strumenti che permettono al consumatore di confrontare le tariffe, la disponibilità e le aziende che offrono un determinato servizio online.

COME FUNZIONANO I COMPARATORI DI PREZZO? L'INTERVISTA

Fabio Plebani Country Manager idealo per l'ItaliaFabio Plebani Country Manager idealo per l'Italia
 

Per approfondire il tema Affaritaliani.it ne ha parlato con idealo - comparatore prezzi internazionale con 330 milioni di offerte da parte di oltre 50 mila negozi online - e il suo giovane country manager Fabio Plebani. “Il nostro obiettivo è quello di mettere a disposizione dei nostri utenti centinaia di test sui prodotti e opinioni di altri utenti, non limitandoci ad offrire un servizio di comparazione per individuare i prezzi più convenienti, ma ponendoci anche come una guida autorevole e imparziale allo shopping on-line con schede tecniche, filtri di ricerca avanzati e recensioni di esperti.”

E tra i vari servizi extra che possono aiutare il consumatore digitale, uno spicca sugli altri, quello legato al prezzo ideale. “Si tratta di un sistema di alert - continua Plebani - che permette all’utente di fissare in anticipo il prezzo considerato giusto per un certo prodotto e di essere avvisato nel momento esatto in cui quello stesso prezzo viene raggiunto. Si può procedere all’acquisto in quel preciso istante, con la sicurezza di aver comprato esattamente quello che si desiderava al costo considerato più adeguato.”

Un servizio, quindi, sempre più sartoriale, rivolto alle esigenze reali degli utenti e non suscettibile a contrattazioni quando si tratta di posizionamento delle offerte. A tal proposito, come chiarisce Plebani, “Il posizionamento delle offerte sulle pagine di idealo non viene determinato in base alle esigenze di visibilità dell’inserzionista. Ogni merchant ha la possibilità di ottenere la massima visibilità in termini di posizionamento inserendo l’offerta più economica. Per questo motivo le offerte dei negozi partner vengono aggiornate ogni ora affinché gli utenti possano trovare sempre i prezzi attuali e le offerte realmente disponibili.”

Parte di Axel Springer dal 2006, il portale è presente, oltre che in Italia, in altri cinque paesi europei (Germania, Austria, Spagna, Regno Unito e Francia). Il brand internazionale per la comparazione prezzi registra complessivamente, per il 2017, circa 15 milioni di utenti al mese e oltre 70.000 utenti attivi sulla app ogni giorno. Segno che il pubblico ha recepito il servizio e ne usufruisce giornalmente prima di procedere ad un acquisto. Il segreto di questi numeri?

“Siamo convinti che la nostra ricetta sia vincente - conclude Plebani -. Continueremo ad investire nell’offerta per gli utenti e nella costruzione di una piattaforma sempre più orientata ad una customer experience personalizzata. I nostri plus stanno nella visione europea, giovane e al passo con i tempi; nella presenza di professionalità che vengono da aziende importanti, come Zalando o Amazon; nella conoscenza del settore e-commerce e delle sue evoluzioni consolidata in anni di esperienza e sempre aggiornata. Tutti questi fattori, insieme alle due anime di idealo - quella dinamica, tipica di una startup, e quella solida, propria di una multinazionale - fanno sicuramente la differenza nel panorama dei comparatori di prezzo in Italia.”

Tags:
regali natalenatale regalinatale acquisti onlinenatale affari onlinenatale offerte onlineofferte online natale

in vetrina
SILVIA PROVVEDI LATO B E TOPLESS. Belen, Cecilia Rodriguez, Canalis... Gallery

SILVIA PROVVEDI LATO B E TOPLESS. Belen, Cecilia Rodriguez, Canalis... Gallery

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Conte visto dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Conte visto dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Abarth Days 2018: il tour dello Scorpione

Abarth Days 2018: il tour dello Scorpione

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.