Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Regali di Natale inutili? Ecco come liberarsene. Parte l'operazione regifting

Natale 2017: Regifting, 3 milioni di Italiani sono pronti a rivendere i regali indesiderati

Regali di Natale inutili? Ecco come liberarsene. Parte l'operazione regifting
Izabel Goulart

Anche quest’anno il Natale è passato e quello che resta, oltre ai bei momenti insieme a parenti e amici, sono i regali ricevuti. Che siano fatti da chi ci conosce poco, last minute o poco pensati, non è raro ritrovarsi tra le mani regali che non ci soddisfano appieno. Secondo una ricerca di eBay commissionata a TNS*, lo scorso Natale circa 19 milioni di italiani hanno ricevuto oltre 31 milioni di regali indesiderati e l’8% degli intervistati si dichiara pronto a rivendere i doni sgraditi (per un totale di circa 3 milioni di Italiani).

Negli ultimi 7 giorni dell’anno, eBay.it registra un boom di inserzioni in cui viene indicato “Regalo doppio” o “Regalo indesiderato” come motivo della messa in vendita dell’articolo. Al fine di incentivare e supportare questa propensione alla riscoperta del nuovo sé, eBay ha lanciato la campagna “New Year, New You”: a partire dal 27 dicembre e fino al 10 gennaio il sito permette di beneficiare di 5 inserzioni completamente gratuite - senza tariffe iniziali e senza commissioni sul valore finale - per disfarsi di oggetti inutilizzati e di regali indesiderati.

“Il regifting post natalizio è entrato nelle abitudini degli italiani e rappresenta un’opportunità per vendere regali superflui o semplicemente fare spazio al nuovo liberandosi di ciò che non ci rappresenta più”, commenta Margot Olifson, Responsabile del Business C2C di eBay in Italia. “Che si tratti dell’immancabile doppione o del vecchio iPhone6 finalmente sostituito con il nuovo iPhoneX ricevuto per Natale, per tutto c’è una seconda vita su eBay e i nostri acquirenti possono trovare in questa occasione migliaia di articoli proposti a prezzi molto inferiori rispetto al costo originario”.

A poche ore dall’inizio della promozione “New Year, New You”, migliaia di regali sono già stati messi in vendita. Tra questi, non mancano i classici articoli di abbigliamento ed accessori (come il giubbotto Canadiens venduto perché ‘regalo doppio’ o la borsa Marlboro e gli occhiali Ray-Ban ‘non graditi’), oggettistica per la casa e piccoli elettrodomestici (come l’affettatrice elettrica e la bilancia da cucina Thun, entrambi ‘regali doppi’), articoli per prima infanzia (ad esempio lo scalda biberon Mister Baby) ed immancabili regali del mondo tech (dai vari smartphone, ai videogames al particolarissimo orologio Garmin per il golf).

 

NATALE: COLDIRETTI, AL VIA RICICLO REGALI PER 1 ITALIANO SU 4

 

Quasi un Italiano su quattro (24%) che ha ricevuto regali di Natale ricicla quelli indesiderati. E’ quanto emerge da una analisi Coldiretti/Ixe’ che evidenzia l’affermarsi di una nuova tendenza tra gli italiani. La grande maggioranza degli Italiani che ricicla lo fa a favore di parenti e amici che possono apprezzare l’oggetto ricevuto in dono mentre - sottolinea la Coldiretti - una buona percentuale di pragmatici (30 per cento) li restituisce al negozio cambiandoli o chiedendo un buono mentre il 29 per cento li rivende su internet. I prodotti con il minor tasso di “riciclo” sono quelli dell'enogastronomia per i quali - continua la Coldiretti – si trova sempre l’occasione di consumo mentre piu' a rischio sono i capi di abbigliamento, i prodotti per la casa o quelli tecnologici. Si tratta di un business rilevante se si considera che le famiglie italiane hanno scartato sotto l’albero regali di Natale per un valore stimabile in 4,6 miliardi tra grandi e piccini mentre appena il 18% degli Italiani non ha ricevuto quest’anno neanche un regalo. Abbigliamento ed accessori, prodotti alimentari e giocattoli salgono nell’ordine – conclude la Coldiretti – sul podio dei regali piu’ gettonati insieme a libri e musica.


In Vetrina

Isola dei famosi 2018, Marcuzzi: "De Martino sull'ISOLA DEI FAMOSI perché..."

In evidenza

Ilenia musa di Verdone Dal Gf al grande cinema
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Motori

Nuova Jeep Cherokee debutto americano

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.