A- A+
Costume
Rihanna, Lady Gaga, Obama: le richieste più folli delle star in hotel. FOTO

Jet privati, super-suite, menu gourmet: il personale dei grandi hotel di lusso, si sa,  è abituato ai capricci delle star. Peccato che i vip non smettano mai di stupire e alcune volte le loro richieste vanno al di là di ogni immaginazione. Ecco allora che il blog del Daffodil Hotel & Spa, albergo extra-lusso di Grasmere, in Inghilterra, ha raccolto le migliori pretese di sempre.

In questa speciale lista un posto d'onore va sicuramente a Taylor Swift. Se la cantante arriva in hotel entro le 11 del mattino è obbligatorio avere in precedenza ordinato una grande latte al caramello americano, rigorosamente freddo, e una fetta di torta di zucca. Tutto Starbucks, per favore.

Sconfina nella patologia la richiesta di Justin Timberlake. In ogni hotel dove soggiorna, il cantante e attore americano pretende infatti che un dipendente disinfetti le maniglie delle porte ogni due ore.

A dir poco principesca la richiesta di Barbra Streisand. Il personale è avvisato: gli è consentito parlare solo in caso di estrema necessità ed è obbligato a uscire dalla stanza camminando all'indietro.

Maniacale anche Elton John. Quando c'è lui è necessario riservare un'intera stanza... ai suoi paia di occhiali.

Keith Richards è stato eletto invece "re dei cestini delle camere d'albergo" dopo una sera ha lasciato il televisore fuori dal balcone della sua stanza.

Il primato dei disastri va però a Lindsay Lohan che avrebbe causato 50mila dollari di danni in una suite dell'hotel W Union Square di New York.

E torrniamo alle manie. Se c'è Rihanna non possono mancare quattro vasi quadrati contenenti tulipani bianchi. Se non si trovano tulipani bianchi, allora gigli. Se non ci sono gigli, fresie. Se nemmeno le fresie, allora qualsiasi fiore purché senza spine.

In vacanza al Taj Mahal Palace di Mumbai, Barack Obama - o la sua sicurezza - ha voluto riservare al presidente quindici camere, monopolizzando i servizi di tredici dipendenti della struttura.

Preparate i sigilli. Rob Stewart è categorico: neppure un barlume di luce deve attraversare la sua stanza mentre riposa.

Keith Moon è ormai famoso per aver preteso di guidare una macchina in una piscina e per aver messo mini-candelotti di dinamite nella toilette. Importo della compensazione: 50mila dollari.

Madonna invece vuole che le cose siano come dice lei. Non si sarebbe dunque accontentata della sua suite presidenziale., ma avrebbe ordinato l'immediato aggiornamento dell'arredamento: nuova vernice, nuove lampade e nuovi letti.

Will Ferrell era già un tipo strano. Ma nessuno si sarebbe aspettato che sarebbe arrivato a chiedere  alla reception uno scooter elettrico a tre ruote e un finto albero con ruote.

Beyoncé in fondo non chiede molto: nel suo spogliatorio devono esserci 25 °C. Il minimo.

E per finire Lady Gaga. Miss Germanotta  pretende che in ognuna delle sue camere ci sia un frullato. Gli ingredienti? Frutta rossa e yogurt greco 0%.

Tags:
rihannalady gagaobamajustin timberlakeelton johnvip hotel
in vetrina
Sesso, i 10 sex toy dell'estate. Tra luglio e agosto +20% vendite

Sesso, i 10 sex toy dell'estate. Tra luglio e agosto +20% vendite

i più visti
in evidenza
BELEN, CHE LATO B A FORMENTERA LA FOTO INFIAMMA I SOCIAL

Belen, Diletta Leotta e... GALLERY

BELEN, CHE LATO B A FORMENTERA
LA FOTO INFIAMMA I SOCIAL


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nissan ed EVgo ampliano la rete di infrastrutture negli Stati Uniti

Nissan ed EVgo ampliano la rete di infrastrutture negli Stati Uniti


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.