A- A+
Costume
Su sostenibilità, innovazione e sicurezza il summit delle località balneari

Quale futuro sostenibile per le coste italiane? E quali strumenti i Comuni devono adottare per essere più competitivi? I Comuni balneari attirano ogni anno 70 milioni di presenze tra italiani e turisti stranieri. Pertanto sono obbligati a porre la massima attenzione su ambiente, accoglienza e competitività, i tre temi scelti per la seconda edizione del G20s, il summit delle località balneari italiane che mira ad elaborare proposte concrete e best practices per l’intero comparto turistico. Oltre ai nuovi ingressi di Rosolina (Veneto), Grosseto, Orbetello, Viareggio (Toscana), Arzachena (Sardegna) e Taormina (Sicilia), all’appuntamento di Castiglione della Pescaia (18-20 settembre) prenderanno parte anche Sorrento (nella foto), Ischia e Forio, tre dei Comuni che d’estate raggiungono picchi altissimi di turisti. Le tre località campane si confronteranno con le altre sulle questioni del rispetto e della valorizzazione dell’ambiente, la fiscalità e la sicurezza. Quest'anno, ai venti Comuni coinvolti per la prima edizione del G20s se ne sono aggiunti altri sei. Il nucleo dello scorso anno era composto, oltre che dalla rappresentanza della Campania, da Grado, Lignano Sabbiadoro (Friuli Venezia Giulia), Caorle, Cavallino Treporti, Chioggia, Jesolo, San Michele al Tagliamento-Bibione (Veneto), Bellaria Igea Marina, Cattolica, Cervia, Cesenatico, Comacchio, Riccione, Rimini (Emilia-Romagna), Castiglione della Pescaia, San Vincenzo (Toscana), Vieste (Puglia). Nuovi ingressi, quello di Rosolina (Veneto), Grosseto, Orbetello, Viareggio (Toscana), Arzachena (Sardegna) e Taormina (Sicilia). Un G20s “allargato” che permetterà di confrontarsi non soltanto sui numeri di quello che da sempre è un asset strategico per l’economia nazionale, ma anche di impostare le sfide che il turismo ci presenterà nei prossimi anni, 

L'evento è organizzato dal Comune di Castiglione della Pescaia, in collaborazione con Toscana Promozione Turistica e Regione Toscana e con il patrocinio di Anni, Enit, Camera di Commercio Maremma e Tirreno e della Provincia di Grosseto.

“Sostenibilità e salvaguardia ambientale, sicurezza ed accessibilità sono alcune delle sfide del comparto”, spiega il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo. “Da tempo stiamo lavorando in questa direzione, con risultati che confermano questo impegno, come il riconoscimento della Bandiera Blu e il gradimento che sempre più turisti esprimono nei riguardi delle nostre strutture. Passando per i provvedimenti che mirano a trasformare Sorrento in una città plastic free. Ovviamente non bisogna abbassare la guardia, soprattutto in una realtà come al nostra dove, gli ingenti flussi di visitatori, impongono una politica attenta e coerente”.

 

 

Commenti
    Tags:
    grossetocameracommerciosorrento
    in evidenza
    Lady Gaga cade giù dal palco Germanotta tonfo! FOTO-VIDEO

    Incidente allo show di Las Vegas

    Lady Gaga cade giù dal palco
    Germanotta tonfo! FOTO-VIDEO

    i più visti
    in vetrina
    BELEN IN LINGERIE, CECILIA RODRIGUEZ 'FUORI DI SENO'. E POI... Foto delle Vip

    BELEN IN LINGERIE, CECILIA RODRIGUEZ 'FUORI DI SENO'. E POI... Foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    On Air la nuova campagna a 360 gradi di Opel Grandland X Hybrid4

    On Air la nuova campagna a 360 gradi di Opel Grandland X Hybrid4


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.