Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Viareggio ospita il raduno delle barche a vela d’epoca

Dal 12 al 15 ottobre il raduno delle “Vele storiche Viareggio”. Prenderà parte anche il leggendario Zaca, del 1929, barca d’epoca appartenuta a Erroll Flynn

Viareggio ospita il raduno delle barche a vela d’epoca
Advertisement

Di Andrea Cianferoni

 

Si tratta dell’ultima occasione per ammirare le “Signore” del mare prima che si concluda ufficialmente la stagione 2017 dedicata alle barche storiche. Le vele d’epoca tornano a Viareggio per il tredicesimo anno consecutivo in occasione del tradizionale raduno delle Vele Storiche, organizzato a Viareggio dal 12 al 15 ottobre 2017 dall’omonima associazione in collaborazione con il Club Nautico Versilia. Le regate sono aperte a imbarcazioni di valore storico - nelle categorie Epoca, Classiche, Classi metriche, Spirit of tradition, Ior -  riunite in raggruppamenti con criteri che mettono in relazione il potenziale di velocità di ogni imbarcazione con le condizioni meteo previste durante il raduno. Main sponsor dell’evento la storica azienda fiorentina di pelletteria “Il Bisonte”, fondata da Wanny Di Filippo (sua la meravigliosa collezione di statue, dipinti e stampe raffiguranti bisonti, ospitata nello storico palazzo Corsini di Firenze), affiancata da partner come la Leopolda Manifatture Artigiane, specializzata in accessori in cashmere e fine yarn, e Mediterranean Yacht Maintenance, società che è stata coinvolta nel riarmo di Barbara del 1923. Il restauro filologico di questo storico yawl Marconi, costruito dal cantiere inglese Camper & Nicholsons, è in corso di completamente presso il cantiere viareggino Del Carlo. Dopo 95 anni dal suo primo varo nelle acque inglesi del Solent è previsto il varo ufficiale a maggio 2018 in darsena a Viareggio.

Tra le numerose barche storiche presenti alle regate, ci sarà anche Kipawa, lo sloop Marconi lungo 16,40 metri, varato in Norvegia nel 1938 su progetto di Christian Jensen, oggetto di un recente restauro compiuto dal cantiere Tecnomar di Fiumicino che le ha permesso di tornare a navigare in piena sicurezza. A Viareggio anche le grandi golette Orion del 1910 e Zaca del 1929, quest’ultima appartenuta al divo del cinema Erroll Flynn, il cutter Marconi Patience del 1931, costruito da Camper & Nicholsons, Bufeo Blanco (1963), Margarethe (1938), Ilda (1946) del Presidente Vele Storiche Viareggio Gianni Fernandes, Ardi (1968), l’imbarcazione scuola del Club Nautico Versilia, Oenone (1935) del Commodoro VSV Enrico Zaccagni. Le barche costruite dal cantiere ligure Sangermani concorreranno anche all’assegnazione del prestigioso Trofeo Sangermani, mentre il Trofeo Challenge intitolato all’Ammiraglio Florindo Cerri verrà aggiudicato all’imbarcazione che per prima avrà girato la prima boa in regata. In occasione di questa tredicesima edizione del raduno sono state invitate a partecipare anche le auto storiche del Camet (Club Auto Moto d’Epoca Toscano), tra le maggiori associazioni del settore. I veicoli sosteranno in banchina proprio davanti alle barche d’epoca e verranno abbinati ad ogni scafo secondo un criterio legato all’età. Un’apposita giuria decreterà la coppia vincente alla quale “Il Bisonte” assegnerà il Premio Eleganza. Il Cantiere Del Carlo, in collaborazione con il Rotary Viareggio, accoglierà armatori ed equipaggi per un aperitivo nel pomeriggio di venerdì, a cui seguirà una cena sabato 14 in darsena davanti alle imbarcazioni.  Anche la Marina Militare porterà al raduno viareggino alcune importanti imbarcazioni tra cui il 16 metri Chaplin del 1974, un progetto del famoso yacht designer triestino Carlo Sciarrelli donato nel 2008 dalla famiglia Novi alla Marina Militare. Presente anche il 21 metri Corsaro II del 1961, una barca che in passato ha partecipato alle più importanti regate internazionali, e Grifone, un 5.50 Metri Stazza Internazionale costruito in Svezia nel 1963. L’Associazione Vele Storiche Viareggio riunisce armatori, navigatori e appassionati ed è stata fondata con l’obiettivo di valorizzare e promuovere lo spirito e la tradizione dello yachting d’epoca e storico e del patrimonio culturale che queste imbarcazioni rappresentano. Attualmente il suo consiglio direttivo è guidato da Gianni Fernandes, presidente dal 2015, Enrico Zaccagni, commodoro e responsabile dell’archivio storico dell’associazione, Riccardo Valeriani, vice-presidente e responsabile della logistica e dal segretario Andrea Viggiano. 

 

IL PROGRAMMA

Giovedì 12/10/2017

  • Arrivo imbarcazioni a Viareggio presso le banchine del Club Nautico Versilia e Perini Navi.
  • 19.00: Aperitivo di benvenuto presso il Club Nautico Versilia

Venerdì 13/10/2017

  • 09.30 : Apertura manifestazione nei locali del Club Nautico Versilia
  • 12.00 : Prima regata
  • 17.00 : Visita guidata ai restauri del Cantiere Del Carlo

Sabato 14/10/2017

  • 11.00 : Seconda regata
  • 17.00 : Presentazione dei libri “Nodi – Intrichi comprensibili” di Andrea Maggiori e Monica Martella e di “I 5.5 Metri di Stazza Internazionale” dello yacht designer Andrea Rossi.
  • 20.00 : Cena armatori e equipaggi nel Cantiere Del Carlo di Viareggio

Domenica 15/10/2017

  • 10.00 : Terza regata
  • 16.30 : Cerimonia di premiazione nei locali del Club Nautico Versilia, con assegnazione del Trofeo Challenge Sangermani, Trofeo Challenge Ammiraglio Florindo Cerri e del Trofeo di Eleganza Il Bisonte.

 

 


In Vetrina

Grande Fratello Vip 2, Ignazio Moser contro Barbara D'Urso. GF VIP 2 NEWS

In evidenza

Emanuele Filiberto naufrago? Ecco tutta la verità. Gallery
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Motori

Peugeot e Beneteau, varano il Sea Drive Concept

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.