Vita in condominio sempre più dura. Il progetto per risolvere i conflitti - Affaritaliani.it
A- A+
Costume
Vita in condominio sempre più dura. Il progetto per risolvere i conflitti


La vita in condominio sta diventando complicata. In ogni condominio ci sono persone che litigano ed il lavoro degli amministratori non sempre riesce ad arginare i danni collaterali e a lungo termine di queste diatribe. Ultimamente è diventato più frequente leggere, nelle sezioni di cronaca, risvolti  tragici di liti condominiali fuori controllo che sottolineano l'urgenza di un cambio di prospettiva sulle relazioni condominiali.
Garante Condominio, associazione di condòmini, ha avviato un progetto pilota per capire perché si litiga in condominio, quali sono i problemi e quali i desideri delle persone. Il progetto parte dalla Campania in Settembre  ma interessa tutto il territorio nazionale. Raccoglierà infatti circa 2000 interviste ed interpellerà sia i condòmini sia i professionisti che lavorano nel settore condominiale. Successivamente i dati verranno elaborati con strumenti psicologici e statistici e verrà redatta una relazione che Garante Condominio metterà a disposizione degli addetti ai lavori.
 
Raffaella Galati, portavoce dell'Associazione:  "Attualmente il progetto è supportato da Aied Napoli e si avvale della collaborazione di Sos Utenti Consumatori. Il progetto è sostenuto dagli sponsor che condividono con noi l'urgenza di cambiare ottica e di dare voce ai vissuti delle persone. Siamo un'associazione giovane fatta dei giovani, ci muoviamo nella neutralità con l'interesse di risolvere un problema. Ci aspettiamo che tutte le associazioni di amministratori e di consumatori che sono state informate dell'iniziativa ci coadiuvino nella diffusione del progetto ''.
L'approccio psicologico al mondo condominio  ha trovato presto l'appoggio morale e pratico di molte realtà che operano da anni in questo settore.

L'apertura del progetto è stata patrocinata dall'Ordine degli psicologi della Campania e dal Comune di Caserta, coadiuvato dall'associazione Sos Utenti consumatori e si avvale dell'appoggio di vari professionisti quali :Rodolfo Cusano, autorevole personalità nel mondo condominio, Carlo Maria Palmiero, avvocato civilista presidente della Camera Civile di Aversa  e Concetta Mingiano, psicoterapeuta rappresentante in Campania per Aied, Associazione Italiana Educazione Demografica che insieme al suo team cura la parte tecnica del progetto.
L'iniziativa si avvale del consenso e del sostegno di numerosi sponsor di levatura nazionale, come Del Bo ascensori, Brasilena caffè, Ente Certificazioni, Esagono, Egea commerciale luce e gas ed altri.

www.garantecondominio.it

Tags:
vicini condominio

in vetrina
Chiara Ferragni, la gonna (senza slip?) che fa discutere... FOTO

Chiara Ferragni, la gonna (senza slip?) che fa discutere... FOTO

i più visti
in evidenza
Da Fedez al "fantasma dell'opera" I mariti delle donne più influenti

Costume

Da Fedez al "fantasma dell'opera"
I mariti delle donne più influenti

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Sport e sicurezza stradale. Aci al Meeting dell’amicizia di Rimini

Sport e sicurezza stradale. Aci al Meeting dell’amicizia di Rimini

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.