A- A+
Costume
Yoga, l'ultima tendenza è il "Red Velvet" di Madonna. Ma non solo
 

Praticare "solo" yoga? No, troppo semplice ormai. Ci sono infinite varianti che si fanno avanti mano a mano che questa disciplina prende sempre più piede in Italia e nel mondo, dove conta oltre 60 milioni di praticanti. Lo scorso anno l'India ha anche proposto alle Nazioni Unite di far diventare il 21 giugno la Giornata Internazionale. 

RED VELVET - Nell'attesa, ecco una serie di varianti dello yoga di grande attualità. L'ultimo ad essere arrivato in Italia è lo "Yoga in sospensione", detto anche “Red Velvet” e lanciato da Madonna. Unisce diverse attività che hanno come base lo sviluppo dei benefici dello yoga e di un nuovo concetto di “antigravity” rivisitato con i metodi della popstar. Una pratica di allenamento che trova spunto nelle arti circensi, in modo particolare in quelle legate alle figure degli acrobati del Cirque du Soleil. Una sorta di sintesi di diverse discipline sportive, dei benefici dello yoga e delle più avanzate e innovative tecniche di sospensione. Red Velvet è una combinazione di ginnastica artistica, danza, calistenica, yoga, pilates e aerial yoga effettuati in sospensione tramite l’uso di amache in tessuto soft touch elastico di seta e lycra.

YOGA E BALLI ALL'ALBA - Che cosa c'è di meglio di una sessione collettiva di yoga all'alba, all'aperto, prima di andare a lavoro o a scuola? Se si ha voglia di divertirsi, oltre che rilassarsi, e si ha uno spirito pop, si può partecipare a un "Secret Sunrise", come quello che si è tenuto a Johannesburg, in Sudafrica, un folle raduno mattutino di circa 300 persone, molte mascherate da supereroi, che dopo un po' di ginnastica ed esercizi yoga si sono scatenate su ritmi dance. Un mix di ballo e relax, tutti con le proprie cuffie alle orecchie. Appuntamento alle 6 del mattino in un luogo svelato solo il giorno prima per mantenere la suspance. Anche il tema viene rivelato all'ultimo."E' una festa in cui si mescolano yoga, danza, creatività, immaginazione e un po' di follia, è soprattutto divertimento" dice Jamie, istruttore di yoga e tra gli organizzatori del Secret Sunrise. Questa ragazza è un habituè di eventi del genere: "Mi sento sempre benissimo dopo queste feste, arrivo in ufficio saltellando, tutto mi appare più bello. Mi sento felice! E' davvero un bella carica di energia mattutina".Un modo per tornare bambini e liberarsi dallo stress. E alla fine ci si prende per mano, in circolo, e ci si saluta, prima che ognuno prenda la sua strada e inizi la sua giornata. Feste così si organizzano anche a Londra, Los Angeles, Tokyo. Una delle ultime, sempre a Johannesburg, si è svolta su una terrazza e il tema anni '70 si è subito trasformato in un tributo a David Bowie.

YOGA DELLA RISATA - Lo Yoga della Risata combina gli esercizi di risate con la respirazione della meditazione tradizionale. Aiuta a prevenire le malattie legate allo stress, ma ha anche un effetto terapeutico. Una dose giornaliera di risate è la soluzione in grado di eliminare le tensioni e fare spazio alla gioia

 

I BENEFICI DELLO YOGA: ECCO I RISULTATI DELLE ULTIME RICERCHE

Yoga e meditazione per prevenire la sindrome del cuore spezzato - Fare yoga o meditare puo' aiutare a prevenire la sindrome del cuore spezzato, patologia descritta per la prima volta in Giappone 25 anni fa, che consiste in una disfunzione temporanea del ventricolo sinistro, dovuta probabilmente da stress emotivi e fisici. A scoprirlo e' stata Harmony Reynolds, cardiologa del Langone Medical Center della New York University, in uno studio pubblicato sull'American Journal of Cardiology. La sindrome del cuore spezzato, che colpisce soprattutto le donne con un'eta' uguale o superiore ai 60 anni, provoca un forte dolore al petto come un infarto. Questi sintomi hanno portato i ricercatori a ipotizzare che la patologia fosse causata da una scarica di adrenalina mandata dal sistema nervoso simpatico al cuore, che viene praticamente sopraffatto. I fattori di rischio sono lo stress fisico ed emotivo, come una malattia o la morte di una persona cara, e anche se i pazienti in genere guariscono senza riportare danni a lungo termine al cuore, puo' a volte essere fatale. Cosi' per molti anni i medici hanno prescritto i beta-bloccanti con lo scopo di prevenire questa scarica di adrenalina, ma il trattamento non si e' rivelato efficace. Nel nuovo studio Reynolds ipotizza invece che la sindrome del cuore spezzato possa essere provocata dal sistema nervoso parasimpatico, che ha il compito di calmare il corpo. La cardiologa ha cosi' sottoposto 20 donne, 10 delle quali hanno avuto un attacco di sindrome del cuore spezzato, ad una serie di stress test, che includevano anche il ricordo della morte di una persona cara. Ebbene, ogni donna al ricordo dell'evento traumatico ha riportato un aumento della pressione sanguigna. Ma alcune hanno riportato una "ridotta modulazione parasimpatica della frequenza cardiaca", ovvero il meccanismo che dovrebbe infondere calma a tutto il corpo e' meno efficace. Ora gli scienziati hanno intenzione di studiare l'efficacia dello yoga, della meditazione e di tutte le tecniche di respirazione e rilassamento nel prevenire gli attacchi. (AGI) .

Gravidanza: lo yoga non è pericoloso per donne incinte e feto - Anche se a molte donne incinte viene consigliato di evitare di fare yoga o di limitare determinate posizioni previste da questa pratica, uno studio pubblicato sulla rivista 'Obstetrics and Gynecology' ha dimostrato come molte posizioni ritenute pericolose non comportino alcun rischio per le donne e i loro bambini. Lo yoga puo' avere invece molti benefici durante la gravidanza, tra cui aiutare le donne a mantenere la flessibilita' e il tono muscolare, nonche' affinare tecniche di respirazione che possono essere utili durante il travaglio. Nel nuovo studio i ricercatori hanno monitorato la frequenza cardiaca del feto mentre 25 donne sane nelle ultime settimane di gravidanza provavano a fare 26 posizioni comuni dello yoga. Ebbene, dai risultati e' emerso che la frequenza cardiaca fetale e' rimasta normale in tutte le posizioni e nessuna delle donne ha avuto problemi 24 ore dopo le sessioni di yoga. "Anche se questo e' uno studio preliminare, abbiamo scoperto che non ci sono stati cambiamenti negativi nel benessere materno e fetale nelle 26 posizioni studiate", ha concluso Rachel Polis, ricercatrice della Jersey Shore University Medical Center che ha coordinato lo studio. 

Fare yoga aumenta possibilita' di concepimento per le donne  - Le donne che hanno difficolta' a concepire dovrebbero iniziare a praticare lo yoga. Uno studio dei Fertility Centres of Illinois e del St Joseph Hospital di Chicago ha scoperto che combattere lo stress, che spesso colpisce le donne sottoposte a trattamenti per la fertilita', con 45 minuti di yoga alla settimana migliora le possibilita' di concepimento. Per arrivare a queste conclusioni, riportate dal quotidiano britannico Daily Mail, i ricercatori hanno invitato 50 donne sottoposte a trattamenti per la fertilita' a seguire un programma di yoga per sei settimane. Altre 50 donne sono state seguite come gruppo di controllo. Ebbene, le donne che hanno praticato lo yoga hanno ridotto del 20 per cento i livelli di stress, aumentando le possibilita' di successo dei trattamenti. .

Tags:
yogabenesserebeneficisalute

in vetrina
Milan, Alessio Romagnoli: lesione al polpaccio. Out almeno 4 settimane

Milan, Alessio Romagnoli: lesione al polpaccio. Out almeno 4 settimane

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Toninelli visto dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Toninelli visto dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Lamborghini Urus ST-X Concept, il primo SUV nato per correre

Lamborghini Urus ST-X Concept, il primo SUV nato per correre

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.