A- A+
Cronache
Alcol prevention day, Iss: 8,6 milioni di persone sono a rischio di abuso

Non diminuiscono in Italia bevitori a rischio: sono circa 8,6 milioni (23 % circa dei maschi e il 9% delle femmine) tra i quali oltre 2,7 milioni di anziani e 700mila minori (in particolare aumento tra le ragazze). Questi i nuovi dati dell'Osservatorio Nazionale Alcol dell'Istituto Superiore di sanità (Iss), che saranno diffusi domani, contenuti nella Relazione al Parlamento del ministro della Salute, nel corso dell'Alcohol Prevention Day 2019.

Diminuiscono invece gli astemi e crescono complessivamente i consumatori (poco oltre il 65%), specie occasionali (45% circa) e fuori pasto (30% circa) e non diminuiscono i consumi medi pro-capite (7,5 litri anno che diventano 12 litri se riferiti esclusivamente a chi dichiara di consumare, 16 lt per i maschi, 5,7 per le femmine). Non si arresta la tendenza al bere sino ad ubriacarsi che caratterizza il 12% circa della popolazione maschile e il 3,5% di quella femminile, con circa 4 milioni di binge drinkers e 39mila accessi registrati in Pronto Soccorso per intossicazione etilica. Diminuiti dallo scorso anno gli alcoldipendenti in carico ai servizi, circa 68mila, meno degli attesi, il 27% sono nuovi utenti.

Invariati da anni i 17mila decessi annuali totalmente e parzialmente legati all'alcol con mortalità da alcol in aumento nel 2016 per cirrosi epatica (5.209 decessi), che riconosce nell'alcol la causa di oltre il 67% dei casi spiazzando la causa virale, e massima per il cancro (7.852 decessi stimati).

"Il consumo rischioso e dannoso di alcol- osserva Emanuele Scafato, direttore dell'Osservatorio Nazionale Alcol e del centro Oms dell'Iss- continua a connotarsi in Italia per un impatto sanitario e sociale sempre più preoccupante per milioni d'individui di tutte le fasce di età e si manifesta attraverso un ricorso ai servizi e alle prestazioni sanitarie che in termini di costo rappresentano solo una parte dei 25 miliardi di euro l'anno stimati dall'Oms che in Italia la società paga anche a fronte di problematiche sociali sottostimate, legate all'assenteismo, alla perdita di lavoro e produttività, agli atti di violenza, ai maltrattamenti che sfuggono alla stigmatizzazione sociale per la scarsa consapevolezza dei rischi per la salute a fronte di una rilevante serie di conseguenze a breve, medio e a lungo termine".

Fonte: Redattore Sociale

Commenti
    Tags:
    alcol prevention day
    in evidenza
    Wanda Nara, che spacco da urlo Si vedono gli slip... LE FOTO

    E quella frase sibillina...

    Wanda Nara, che spacco da urlo
    Si vedono gli slip... LE FOTO

    i più visti
    in vetrina
    Royal Family, Meghan Markle rivelazione veleno di Lizzy Cundy. ROYAL BABY NEWS

    Royal Family, Meghan Markle rivelazione veleno di Lizzy Cundy. ROYAL BABY NEWS


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ford EcoBoost 1.0 vince l’International Engine and Powertrain of the Year

    Ford EcoBoost 1.0 vince l’International Engine and Powertrain of the Year


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.