A- A+
Cronache

 

findusIl web accosta i cavalli al marchio Findus

Controlli sui prodotti surgelati a base di carne di una nota marca,  sono stati disposti dal pm torinese Raffaele Guariniello dopo le notizie sullo scandalo delle lasagne inglesi.

Il magistrato ha dato incarico ai carabinieri del Nas di effettuare i controlli nei supermercati. Al momento si tratta di una indagine conoscitiva, senza indagati e ipotesi di reato.

La Coop svizzera ha ritirato dalla vedita le lasagne della propria marca. Non è certo che contengano carne di cavallo come quelle della Findus, ma sono state confezionate dalla Comigel, produttore francese implicato nello scandalo.

Anche le autorità tedesche denunciano il caso sospetto di carne di cavallo trovata in confezioni che dovrebbero contenere solo manzo. Dopo la Gran Bretagna, la Francia e la Svezia, lo scandalo scoppia in Germania e più precisamente nello stato del Nord Reno Westfalia, dove in via precauzionale, dopo i controlli delle autorita' su una serie di prodotti, la catena di supermercati Kaiser's Tengelmann ha ritirato dagli scaffali le lasagne congelate con il proprio marchio.


Anche in svizzera sono partiti i controlli. Coop non ha voluto prendersi il rischio di lasciare i prodotti sugli scaffali e ha spiegato: “Controlli sono in corso per vedere che tipo di carne sia contenuta nei prodotti”. Per il momento la Migrose e la Denner non hanno pensato al ritiro dalla vendita. “Tutti i prodotti surgelati sono a base di carne bovina e sono fabbricate in Svizzera” ha spiegato Paloma Martino la portavoce di Denner.

I chimici sono al lavoro nel laboratorio cantonale di Berna e stanno testando 30 diversi tipi di lasagne pronte. I risultati saranno resi noti entro una settimana, ha rivelato Otmar Defloring, capo del laboratorio di Berna. “Si tratta di una situazione eccezionale” ha detto Otmar Defloring, alla testa dell’Associazione dei chimici cantonali.

Anche Picard ha ritirato dal mercato le sue lasagne. I produttori rimbalzano le responsabilità e questo potrebbe causare una danno all’intera filiera, proprio come era successo qualche anno fa per la mucca pazza. Secondo i vertici della Findus è la stessa industria di surgelati ad essere la vittima della situazione.

Lo scandalo può infatti minare l’immagine di una delle marche più note di surgelati.

Intanto internet si scatena con messaggi e immagini che accostano il mondo equino alla findus (l’hashtag #findus è diventato uno dei più popolari su twitter). Il colosso dei surgelati in poche ore è diventato oggetto di scherzi freddure anche su Facebook.

Tags:
finduscoopsvizzeralasagnetwitter
in vetrina
Inter-Icardi, rinnovo di contratto? Wanda Nara al lavoro: "Sto..."

Inter-Icardi, rinnovo di contratto? Wanda Nara al lavoro: "Sto..."

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana I Macron (in gilet) visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
I Macron (in gilet) visti dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nissan: la mobilità del futuro, sempre più sostenibile, autonoma e connessa

Nissan: la mobilità del futuro, sempre più sostenibile, autonoma e connessa

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.