A- A+
Cronache
Asia Argento accusata di violenza sessuale su minore. Costretta a risarcirlo

No, non è una fake news. Asia Argento versò 380mila dollari al giovane attore Jimmy Bennett che l'accusa di molestie e violenza sessuale.

Ed è addirittura il New York Times a rivelare l'accordo finanziario della Argento con Bennett, che nel film Ingannevole è il cuore più di ogni cosa, uscito nel 2004, interpretava suo figlio.

Il fatto sarebbe avvenuto in un albergo californiano cinque anni fa, nel 2013, quando l'attore e musicista rock aveva solo diciassette anni. La Argento, oggi 42 anni, ne aveva 37, quindi vent'anni più di lui. Pare che Bennett ne sia rimasto traumatizzato e che la vicenda abbia influito pesantemente sulla sua carriera.

Grande paladina e ispiratrice del movimento #MeToo e principale accusatrice del produttore caduto in disgrazia Harvey Weinstein (suo ex amante), l'attrice finisce dunque nell'occhio del ciclone per lo stesso motivo. Una nemesi che ha dell'incredibile e che sembra il copione di un film. 

Il New York Times cita la documentazione prodotta dagli avvocati della Argento e dell'oggi ventiduenne Bennett, documentazione fra cui spicca un selfie del 9 maggio 2013 che ritrae i due attori a letto. Ma il NYT va oltre, pubblicando anche la tempistica dei pagamenti e del denaro che Asia avrebbe versato a Bennett, partendo da una somma di 200mila dollari trasmessa ad aprile al giovane. 

Ovviamente la testata ha cercato di pubblicare una dichiarazione dei due personaggi coinvolti in questa paradossale vicenda, ma né la Argento né Bennett si sono prestati a rilasciare dichiarazioni. Il legale di Bennett si è limitato a dire che il giovane continuerà a concentrarsi sulla sua musica (è anche un rocker).

Si attendono sviluppi di quello che, per la Argento (e anche per la causa MeToo), potrebbe essere l'inizio di un "incubo di una notte di mezza estate". 

 

Tags:
asia argentometooharvey weinsteinabusi sessualimolestie su minoririsarcimento

in evidenza
Las Vegas rompe il tabù Primo museo sulla cannabis

Costume

Las Vegas rompe il tabù
Primo museo sulla cannabis

i più visti
in vetrina
Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.