A- A+
Cronache
Attentato a Londra, ucciso l'aggressore.Aveva finto giubbotto esplosivo. Video
Foto presa dal profilo Twitter di 'Forever Blue'

Due anni dopo la strage del 2017, che vide otto persone morire per mano di estremisti islamici, il London Bridge e' di nuovo scenario di un attacco terrorista. Un uomo che brandiva un coltello e indossava una finta cintura da kamikaze e' stato dapprima bloccato da almeno sei passanti sullo storico ponte della capitale inglese e poi ucciso dalla polizia. I feriti nell'attacco, avvenuto poco prima delle 14, sono almeno cinque, di cui alcuni sono gravi, ha reso noto il sindaco di Londra, Sadiq Khan. La polizia ha fatto sapere che si tratta di terrorismo. "Camminavo sul ponte e ho visto diverse persone che lottavano con un uomo dall'altra parte della strada. Subito dopo e' arrivata la polizia e ha sparato contro quell'uomo", ha raccontato il giornalista della Bbc John McManus. 

 

L'area e' stata immediatamente isolata e il premier britannico, Boris Johnson, ha avvisato di quanto stava accadendo: "Ringrazio la polizia e i servizi di soccorso per il loro immediato intervento", ha twittato. In una serie di video pubblicati su Twitter, e' possibile vedere sei persone in abiti civili bloccare un uomo, e tenerlo fermo a terra; uno dei civili ha in mano un grosso coltello, apparentemente insanguinato e sottratto al terrorista, da cui si distanzia insieme con altri all'arrivo degli agenti. Almeno tre poliziotti piu' un civile sono sull'uomo, ma a un certo punto si allontanano da lui, probabilmente perche' temono che indossi una cintura kamikaze, e gli sparano due-tre volte a distanza ravvicinata. L'uomo e' morto poco dopo gli spari. Una Commissione indipendente indaghera' come accade in tutti i casi di sparatorie con la polizia, sul comportamento degli agenti e sull'opportunita' di sparare all'uomo. Il giubbotto esplosivo era finto, ha fatto sapere la polizia. La ministra dell'Interno, Priti Patel, si e' detta "molto preoccupata" e il presidente Usa, Donald Trump, ha espresso "pieno sostegno all'alleato" britannico. Il 3 giugno 2017 il London Bridge fu teatro di un attacco portato a termine da estremisti islamici a bordo di un camion. Il veicolo fu lanciato verso la folla a 50 km orari, e, quando si fermo', ne discesero tre terroristi, che, muniti di coltello, aggredirono all'impazzata chiunque si trovasse sulla loro strada. Il bilancio fu di otto morti e 48 feriti. I terroristi, che anche in quel caso indossavano finte cinture esplosive, furono uccisi dalla polizia

ATTENZIONE, QUESTO VIDEO POTREBBE URTARE LA SENSIBILITA' DEGLI UTENTI

Loading...
Commenti
    Tags:
    terrorismoattentato londralondon bridgeterroreuklondon attacklondon terrorismlondra newslondra news terrorismolondra ultime notizielondra ultime notizie attentato oggilondra london bridgelondon bridge attaccolondon bridge sparatoriasparatoria londraattacco londra oggi
    Loading...
    in evidenza
    La vignetta/ Il cronoprogramma di Conte fino al 2023

    Politica

    La vignetta/ Il cronoprogramma di Conte fino al 2023

    i più visti
    in vetrina
    ALESSIA MARCUZZI: TACCO A SPILLO ROSSO E... LE FOTO DELLE VIP

    ALESSIA MARCUZZI: TACCO A SPILLO ROSSO E... LE FOTO DELLE VIP


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    La nuova classificazione dei veicoli elettrici ibridi in Italia

    La nuova classificazione dei veicoli elettrici ibridi in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.