A- A+
Cronache

C’era persino un gruppo di scout in pantaloncini e fazzoletto al collo, insieme ad associazioni, alcuni esponenti di partiti - in particolare del Partito Comunista - nel corteo indetto dalla Filt Cgil in contemporanea con il presidio organizzato dal collettivo autonomo dei lavoratori portuali, questa mattina, contro l’arrivo della nave Cargo Bahri Yanbu, attraccata alle 6 circa nel porto di Genova, al terminal Gmt. L’obiettivo dei manifestanti, un centinaio, non era quello di bloccare lo scalo, ma impedire le attività della nave che trasporta materiale bellico.

“Stop ai traffici di armi, guerra alla guerra” è lo striscione dei portuali. “Vogliamo segnalare all’opinione pubblica nazionale e non solo che, come hanno già fatto altri portuali in Europa, non diventeremo complici di quello che sta succedendo in Yemen” avevano spiegato in una nota ieri i segretari Filt Cgil Enrico Ascheri ed Enrico Poggi. Non è escluso in mattinata un incontro con il prefetto Fiamma Spena per approfondire la situazione.

Commenti
    Tags:
    bahri yambu genovabahri yambu arminave armi genovanave armi genova protesta
    Loading...
    in evidenza
    Usa choc, Kobe Bryant morto Schianto con il suo elicottero

    'C'era anche la figlia 13enne'

    Usa choc, Kobe Bryant morto
    Schianto con il suo elicottero

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 4, CARLOTTA MAGGIORANA LACRIME: "NON CE LA FACCIO PIU'. MI.." Gf vip 4 news

    Grande Fratello Vip 4, CARLOTTA MAGGIORANA LACRIME: "NON CE LA FACCIO PIU'. MI.." Gf vip 4 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Volvo lancia la prima auto 100% elettrica ed è subito sold out

    Volvo lancia la prima auto 100% elettrica ed è subito sold out


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.