A- A+
Cronache
Berlusconi: "Mai conosciuto Imane". Fede: "Dopo una sera ad Arcore le dissi..."
Foto: LaPresse

Emilio Fede: «Dopo una serata ad Arcore dissi a Imane Fadil di non finire in cose strane»

Emilio Fede ricorda Imane Fadil: «Sono dispiaciuto, questa per me era una brava ragazza, l’avevo pure chiamata come mia testimone nel processo». Testimone? «Sì, perché raccontasse la verità: cioè che io non avevo assistito a nessuna scena orgiastica», dice al Corriere della Sera. Come la ricorda? «Non l’ho mai frequentata in privato, l’avrò incontrata due o tre volte ad Arcore, non so chi l’avesse introdotta». Ha un aneddoto privato? «Non sono mai uscito a bere un caffè con lei o fuori a pranzo. Ma l’avevo presa a ben volere». Come mai? "Una sera, eravamo ad Arcore, io stavo andando via verso l’una. C’è chi disse: “Il direttore va via, qualcuno vuole un passaggio?”. E lo chiese lei. Venne sulla mia auto per un tratto di strada e poi la feci proseguire da sola, le pagai io il taxi". Cosa vi diceste durante il tragitto? «Era una brava ragazza, aveva problemi dal punto di vista economico, la famiglia di origine aveva difficoltà economiche. Nel breve tratto che abbiamo fatto insieme in auto mi raccomandai: “Cerca però di proteggerti, di non finire in cose strane”. L’avevo presa a benvolere perché mi faceva tenerezza e pena». Poi vi siete rivisti? «Una volta a Mediaset, quando ero direttore del Tg4, mi capitò di intervenire sulle cose che aveva detto pubblicamente, ed esclusi di aver visto maghe che andavano e venivano ad Arcore, magie strane. Lei mi querelò e chiese un risarcimento di cinquantamila euro, che però proprio da poco il Tribunale ha respinto». Sapeva chi frequentava? «Quel che faceva in privato sono soltanto affari suoi, per me restava una brava ragazza che cercava di sopravvivere ai guai economici della famiglia».

Sulla morte della ragazza dice: 

Ruby: Centro antiveleni, su Fadil no misurata radioattivita'

"Con riferimento al sospetto avvelenamento" di Imane Fadil "e alle notizie stampa diffuse, e' opportuno ricordare che il Centro Antiveleni dell'Irccs Maugeri Pavia non identifica radionuclidi e non effettua misure di radioattivita'". La precisazione arriva dal direttore del Centro Antiveleni dell'Irccs Maugeri di Pavia, Carlo Locatelli, in relazione alla morte dell'ex modella marocchina testimone chiave nel processo Ruby Ter sulle cosiddette cene eleganti ad Arcore, sulla cui morte la procura ha aperto un'inchiesta per omicidio volontario. "Campioni biologici della paziente sono stati inviati al Centro dall'ospedale in cui si trovava ricoverata, per esami e consulenza tossicologica - spiega la nota -. E' stato richiesto il dosaggio dei metalli, attivita' che e' stata effettuata, e il cui esito e' stato trasmesso alla struttura che lo aveva richiesto". "Il Centro Antiveleni dell'Irccs Maugeri Pavia non fornira' alcuna ulteriore dichiarazione" conclude la nota.

Caso Ruby, Berlusconi: "Mai conosciuto Imane Fadil"

"Non ho mai conosciuto questa persona, né le ho mai parlato". Così il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi ha risposto nel castello federiciano di Melfi, in provincia di Potenza, dove si trova per un tour elettorale in vista delle regionali della Basilicata, a proposito della morte a Milano della modella Imane Fadil, una delle testimoni del processo del caso Ruby.

BERLUSCONI, 'MI SPIACE PER MORTE IMANE FADIL MA SUE DICHIARAZIONI INVENTATE E ASSURDE'

"Spiace sempre che muoia qualcuno di giovane. Quello che ho letto delle sue dichiarazioni mi ha sempre fatto pensare che possano essere tutte cose inventate e assurde". Lo ha detto il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi, rispondendo a Melfi, in provincia di Potenza a una domanda di un giornalista a proposito della morte a Milano di Imane Fadil, una delle testimoni del processo sul caso Ruby.

Commenti
    Tags:
    berlusconiberlusconi imane fadilimane fadilimane fadil mortaimane fadil avvelenatacaso rubyrubygate
    in evidenza
    Heidi Klum, Taylor Mega e poi... Tutti i topless da urlo (e non solo)

    Belen, Diletta Leotta e... GALLERY

    Heidi Klum, Taylor Mega e poi...
    Tutti i topless da urlo (e non solo)

    i più visti
    in vetrina
    LADY GAGA E BRADLEY COOPER: LA VENDETTA DI IRINA SHAYK! LADY GAGA NEWS

    LADY GAGA E BRADLEY COOPER: LA VENDETTA DI IRINA SHAYK! LADY GAGA NEWS


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Francoforte 2019: Volkswagen presenta la nuova immagine del brand

    Francoforte 2019: Volkswagen presenta la nuova immagine del brand


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.