A- A+
Cronache
Braccianti morti: Fratelli d'Italia posta foto di pulmino con migranti rubato

Dopo la strage di braccianti vittime di un gravissimo incidente stradale avvenuto nella provincia di Foggia, arriva la denuncia mediatica di Fratelli d'Italia partendo da una foto a dir poco inquietante apparsa su facebook. Il primo a pubblicarla sul suo profilo, dopo averla scattata di persona, è un imprenditore agricolo del Foggiano, Marco Nicastro.

La foto, ripresa tempestivamente dal consigliere comunale di San Severo Francesco Stefanetti (Fratelli d'Italia), non lascia spazio all'immaginazione: un pulmino stracolmo di migranti in piedi, circa una ventina, vecchio e traballante, che viaggia in condizioni di estrema pericolosità sulla statale 16, sempre in Puglia. Ci si domanda come il mezzo possa ancora procedere, visto lo stato pietoso nel quale versa. Ma non è finita qui. Il consigliere Stefanetti pubblica anche la visura del mezzo che ha ottenuto rivolgendosi alle autorità competenti, e il verdetto è schiacciante: il furgone della foto risulta rubato financo dal mese di maggio, come attestano le foto che corredano questo articolo. 

INCIDENTI: FRONTALE TRA FURGONE E TIR, 12 MORTI NEL FOGGIANO, TUTTI BRACCIANTI STRANIERI

Ci sono 12 morti in un'altra tragedia sulla strada che si è verificata nel foggiano a Ripalta di Lesina. Sarebbero tutti lavoratori migranti che viaggiavano su un furgone che si è scontrato con un tir. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. L'incidente si è verificato lungo la statale 16 all'altezza dello svincolo per Ripalta. A bordo del furgone c'era un numero imprecisato di braccianti agricoli extracomunitari, di etnia africana che si è scontrato con un camion carico di pomodori. Una analogia incredibile con l'incidente che è capitato sabato pomeriggio sempre nel foggiano ad Ascoli Satriano.  

Stefanetti, che assieme al deputato di Fdi Marcello Gemmato e al consigliere regionale Saverio Congedo (sempre di Fratelli d'Italia), si occupa personalmente da mesi e mesi della situazione catastrofica che assilla la Puglia riguardo alla questione migranti, alla piaga del caporalato e all'illegalità relativa allo sfruttamento dei braccianti, rivela all'Ansa: "E' possibile assistere alla scena di pulmini stracolmi di stranieri, per lo più africani, che viaggiano sulle strade tra San Severo e Foggia: si tratta di persone che viaggiano spesso ammassati, in piedi, senza nessun tipo di sicurezza e che vengono trasportate a bordo di mezzi vecchi, spesso anche rubati. Occorrono sicuramente maggiori controlli da parte delle forze dell'ordine".

Stefanetti sulla sua pagina facebook aggiunge: "Le forze dell'ordine devono effettuare più controlli perché non può passare inosservato un furgone con 20 persone in piedi a bordo, semmai buona parte anche irregolari sfruttati, e semmai facendo un controllo verificare che il mezzo risulta rubato, senza bollo ed assicurazione".

"Naturalmente" precisa il consigliere, "nessuna colpa alle F.F.O.O. che fanno tantissimo in relazione alle proprie possibilità, ma la lotta al caporalato non si fa spendendo milioni di euro per pseudo strutture gestite da pseudo cooperative, ma stanziando quei milioni di euro a favore delle F.F.O.O. per metterli nelle condizioni di fare più controlli ed arrestare in flagranza di reato, semmai un ladro, sfruttatore, caporale e farlo marcire in galera".

La denuncia accorata del consigliere di Fratelli d'Italia ha infiammato il web, e ora si tratta di attendere gli sviluppi della vicenda del furgone rubato, che, segnalato alle forze dell'ordine, dovrebbe avere le ore contate sulle strade della Puglia

EDIT: Di queste ore la notizia di un altro spaventoso incidente avvenuto sempre nel Foggiano, nel quale sono morti altri 12 braccianti africani raccoglitori di pomodori e sono rimaste ferite tre persone. Mentre si indaga sul caporalato, la strage di migranti sulle strade della Puglia, spaventosamente, continua. 

Tags:
braccianti mortistage di bracciantimigrantifoggianofrancesco stefanettifratelli d'italia

in evidenza
Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Tria e Di Maio visti dall'artista

i più visti
in vetrina
Grande Fratello Vip 3: "Per Lory Del Santo porta aperta, sarà.." GF VIP 3 NEWS

Grande Fratello Vip 3: "Per Lory Del Santo porta aperta, sarà.." GF VIP 3 NEWS

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Debutto al Paris Motor Show,la nuova Kia e-Niro

Debutto al Paris Motor Show,la nuova Kia e-Niro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.