A- A+
Cronache
Gli studiosi inglesi: "C'è prova della vita dopo la morte"

"C'e' la prova della vita dopo la morte", titola in terza pagina oggi il Daily Telegraph, che riporta uno studio dell'Universita' di Southampton che in quattro anni ha studiato i casi di oltre 2mila infartuati gravi fra Regno Unito, Stati Uniti e Austria. Di questi, 330 sono sopravvissuti e 140 hanno parlato, una volta tornati alla normalita' funzionale, di esperienze assai "singolari". Cosi', secondo gli accademici, il 40% di chi risulta clinicamente morto per pochi minuti e poi viene "riportato in vita" ha raccontato di aver avuto consapevolezza di se' in quegli istanti in cui il cuore aveva smesso di battere.

Una sorta di "coscienza aumentata", dicono ora gli studiosi dell'Universita' britannica, che riportano in particolare il caso di un'infermiera 57enne del sud dell'Inghilterra che ha raccontato esattamente che cosa fosse successo nella stanza nei minuti successivi al blocco del suo apparato circolatorio. I risultati sono stati pubblicati anche sul giornale Resuscitation ed e' una delle prime volte che un'universita' pubblica effettua uno studio di questo tipo.

Tags:
morte
in vetrina
Georgina: "Io e Cristiano Ronaldo? Basta uno sguardo e ci capiamo"

Georgina: "Io e Cristiano Ronaldo? Basta uno sguardo e ci capiamo"

i più visti
in evidenza
Fabio Fognini trionfa a Montecarlo "Dedico la vittoria a mia mamma"

Tennis

Fabio Fognini trionfa a Montecarlo
"Dedico la vittoria a mia mamma"


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Concept GLB cresce la famiglia dei SUV Mercedes

Concept GLB cresce la famiglia dei SUV Mercedes


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.