Caduta Capelli, Rigenerazione e laser nel cappello per la cura dell'alopecia

Sempre meno autotrapianto di capelli e più medicina rigenerativa. La calvizie si può combattere in modo completo andando “oltre” la sola chirurgia. A giugno a Siracusa verrà presentato anche per l'Italia l'ultimo rimedio, il cappellino laser che stimola la ricrescita dei capelli persi in abbinamento alla Rigenerazione Cellulare. Ecco come funziona e cosa promette.

affaritaliani trapianto capelli

Le ultime novità nella cura avanzata della calvizie le presenta il Dott. Mauro Conti responsabile di Medicina Rigenerativa di HairClinic Italia.

La perdita dei capelli e il loro diradamento sono un problema comune a molti uomini, ma anche – dicono gli ultimi dati statistici – a 1 donna su 4. L'alopecia impatta terribilmente sulla psiche maschile e femminile, e viene recepita negativamente come sintomo irreversibile dell'invecchiamento. Per chi ne soffre però, la scienza medica ha ormai fatto passi da gigante soprattutto nello studiare metodologie non invasive e proprio in queste settimane arriva anche in Italia l'ultimo ritrovato, il cappellino laser Capillus che, stimolando il cuoio capelluto, fa ricrescere definitivamente i capelli sani e forti con i primi risultati visibili in soli tre mesi.

L'idea alla base del nuovo sistema è quella che la ricrescita dei propri capelli, anche senza ricorrere al trapianto, è possibile. Se i follicoli infatti non sono ancora atrofizzati, si possono rinforzare stimolando il cuoio capelluto attraverso una operazione di vasodilatazione sanguigna. In che modo? Anche da casa, indossando uno speciale cappellino che contiene punti luce laser che stimolano proprio la guarigione e il rinforzarsi dei follicoli piliferi sul cranio del paziente. Il supporto laser è rotondo, una sorta di cupola che segue la forma della testa, viene inserito all'interno di un normale cappellino sportivo, come quelli da basket con visiera, e collegato a un piccolo generatore con batteria poco invasivo, che permette di poter camminare, correre, guidare mentre lo si indossa.

 

La terapia è quotidiana senza controindicazioni: grazie ai 272 punti laser del cappello tratta con un sistema di fotomedicina l'intera area interessata. Si lascia acceso per un'ora circa al giorno, si usa quotidianamente anche mentre si svolgono altre mansioni e promette i primi risultati (capelli sani, robusti, rinforzati, che iniziano a ricrescere autonomamente e restano poi definitivamente sul capo) già dopo tre mesi dalle prime applicazioni. Il sistema laser, inventato da un medico statunitense, non provoca alcun fastidio né dolore: è solo necessario ricordarsi di indossarlo ogni giorno. Il cappello laser funziona in modo ottimale quando viene abbinato ad una terapia di avanzata di Rigenerazione Cellulare (non cosmetica come shampoo o fiale), ma legata totalmente alla Medicina Rigenerativa avanzata e ad analisi complete.
 

Grazie alla Medicina Rigenerativa la cura rivoluzionaria della calvizie

Già da molto tempo i messimi esperti del settore concordano su un punto chiaro. Il concetto per il quale un trapianto di capelli possa essere una soluzione completa e definitiva è un concetto non corretto, il trapianto di capelli con risolve il problema limita la sua azione ad una ”copertura” del problema. Pensiamo agli oltre 80% dei pazienti sottoposti ad autotrapiato che hanno dovuto nuovamente sottoporsi a nuovi, plurimi interventi a seguito del primo. Il trapianto di capelli funziona se eseguito al momento giusto e solo su una vera base di salute.

I risultati, come in ogni trattamento completo, sono ottimali “se il cappellino viene usato per incrementare maggiormente i risultati di un percorso rigenerativo avanzato eseguito in clinica, parliamo della Rigenerazione Cellulare bSBS, un protocollo medico non chirurgico che interviene per rigenerare i follicoli sani e ristabilire la funzionalità naturale di quelli danneggiati e non ancora atrofizzati, riportando il capello ad uno stato di salute e spessore.”, spiega il dottor Mauro Conti,  responsabile scientifico di HairClinic Italia, tra i primi a portare in Italia il cappellino laser nei suoi centri in tutto il Paese e promotore in Italia del Protocollo medico di Rigenerazione Cellulare bSBS.

Quest'ultimo, continua il dottor Conti, "è il massimo potenziamento oggi possibile e la massima oppurtinità di rigenerazione naturale, per risultati ottimali consigliamo di puntare su un effetto sinergico dei due trattamenti, con risultati significativi".

La rigenerazione Cellulare bSBS è Medicina Rigenerativa l’arma più avanzata nella cura della calvizie, il cappellino laser Capillus verrà presentato nel corso del XV meeting internazionale ISHR 2014 della Italian  Society for Hair Restoration, Società italiana per la cura e la chirurgia della calvizie che si terrà in Sicilia, a Siracusa, dal 26 al 29 giugno prossimi.

Per informazioni:
http://www.hairclinic.it
Canale Vimeo Ufficiale: http://vimeo.com/hairclinic
Numero Verde 800 168 668

 

0 mi piace, 0 non mi piace






In Vetrina



RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it