A- A+
Cronache
Campania, brutta estate: flop turismo, rifiuti, lite De Magistris-De Laurentis

Don Vincenzo De Luca, Gigino de Magistris, don Aurelio de Laurentiis. Nell'estate del loro scontento (in primis, dei campani e dei turisti), sono i tre personaggi (o personaggetti ?) presenzialisti, sussiegosi e boriosi, a contendersi il poco invidiabile primato del big meno amato di questa ennesima estate, sprecata per rilanciare il turismo. Un settore che dovrebbe, invece, essere considerato fondamentale e gestito, con dedizione e professionalità, per contribuire a rilanciare l'economia regionale. Qualcuno, come lo scrittore Eduardo Cicelyn, ironizza sulla stagione nera : "È cosa nota che, a Napoli, servizi pubblici ce ne devono essere pochi e malfunzionanti. Altrimenti, si guasterebbe il fascino dell'unica città nordafricana senza terrorismo...".

Se, anche nel turismo, tecnologia e organizzazione sono le chiavi del largo successo della riviera romagnola sulle coste campane, alcuni dati superano il livello della decenza. In Campania, ci sono 150 depuratori, ma solo 5 rispettano le normative europee. Ritardi trentennali, liquami in acqua. E la Regione ? Ancora non è riuscita a spendere 89 milioni di euro, stanziati dal Cipe, tra ritardi burocratici, contenziosi con le dite aggiudicatarie delle gare e l'emergenza-rifiuti, che ha assorbito ingenti risorse.

C'è la questione, molto preoccupante, delle decine di Comuni, che non sono neppure allacciati ai depuratori perché non funzionano i collettori. Napoli, per esempio, continua a scaricare a mare, in primis nel porto, le fogne, non trattate, di alcuni quartieri. Mentre l'estate sta finendo, sono in corso i lavori per rimediare allo scandalo. Lungo la costa, i Sindaci di molti comuni hanno vietato ai turisti di fare il bagno.

 E, mentre de Magistris va in TV per offrire ospitalità ai migranti, bloccati da Salvini, molte zone della città sembrano discariche, con divani, materassi e mobili abbandonati nelle vie del centro e Forcella invasa da suppellettili.

 I napoletani possono consolarsi con il tifo per la loro squadra, che anche nella prossima stagione giocherà in Champion's ? No, in quanto i tifosi rischiano di essere penalizzati dall'inefficienza del Comune, che ha costretto de Laurentiis, furibondo, a non firmare la convenzione per l'affitto del fatiscente stadio San Paolo e a non far partire la campagna-abbonamenti. Il fumantino produttore cinematografico sta lavorando al progetto di uno stadio di proprietà del club e di un centro sportivo, alle porte di Napoli.

Ma i fans hanno nel mirino il Presidente, che accusano di aver indebolito la squadra, che ha conteso lo scudetto alla Juventus, allontanando i due beniamini degli ultras : il tecnico, Sarri, passato al Chelsea, e il portierone, Reina, ingaggiato dal Milan. E le curve contesteranno don Aurelio, nella partita del 25 agosto, contro i rossoneri, guidati dai grandi ex, l'amato spagnolo Pepe e "core 'ngrato" Higuain.

E Gigino de Magistris ? Al nuovo Masaniello, costretto dalla Corte dei Conti a rinunciare a 328 assunzioni, sta contendendo le prime pagine il collega di Sorrento. Giuseppe Cuomo, che ha dichiarato guerra ai "bed and breakfast"abusivi, ha affibbiato 3 mila euro di multa all'affittuario di un immobile per aver fornito ai propri ospiti un rotolo di carta igienica, non prevista dal contratto, che ammette solo il wi-fi e i la pulizia delle stanze......

Tags:
campaniaestate

in evidenza
Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Tria e Di Maio visti dall'artista

i più visti
in vetrina
Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.