A- A+
Cronache
Capodanno, 212 feriti in Italia per i botti: 9 gravi


I dati relativi agli incidenti verificatisi nel corso dei festeggiamenti per il Capodanno 2018, evidenziano un andamento che, in ordine agli episodi mortali, confermano l'andamento positivo. Infatti per il quinto anno consecutivo non si sono registrati decessi. Lo sottolinea il Dipartimento della Pubblica sicurezza. Viceversa il numero totale dei feriti è risultato in lieve aumento in quanto, a fronte dei 184 dello scorso anno, si è registrato un numero di 212 feriti di cui 36 ricoverati. C'è stato un incremento dei ferimenti derivanti dall'uso di armi da fuoco che risultano essere 11 rispetto ai 6 dell'anno precedente. I dati, in relazione alla gravità delle lesioni riportate, fanno registrare: con riferimento ai feriti lievi, prognosi inferiore o uguale ai 40 gg, il rilevamento è di 203 casi, a fronte dei 168 del 2017; con riferimento ai feriti più gravi, cioè quelli con prognosi superiore ai 40 gg, si registrano, 9 persone ferite a fronte dei 12 dello scorso Capodanno. Con particolare riguardo ai ferimenti di minori si registra un incremento del dato complessivo: sono 50 i minorenni che hanno riportato lesioni mentre lo scorso anno erano stati 48. Appare opportuno evidenziare come il dato relativo ai minori infradodicenni rimasti feriti sia passato dai 22 del 2017 ai 35 dell'anno in corso, mentre quello relativo ai minori di età compresa tra i 13 e i 17 anni, è sceso dai 26 dello scorso anno ai 15 per il 2018.

Ancora una volta gli episodi più gravi devono essere ricondotti all'uso sconsiderato di prodotti pirotecnici illegali nonché all'uso improprio di armi da fuoco. Di particolare rilievo sono gli episodi occorsi: a Milano: un uomo di 43 anni, nato a Rho, ha riportato ferite gravi alla mano destra risultata completamente dilaniata dallo scoppio di un petardo di fattura artigianale. L'uomo si è recato autonomamente al Pronto Soccorso di Rho dove è stato posto in prognosi riservata. Trasferito presso l'Ospedale San Giuseppe di Milano l'uomo è attualmente sottoposto a intervento chirurgico; a Brescia: un uomo, di cittadinanza Montenegrina, di 28 anni, ha riportato gravi ferite alla testa e al volto a seguito dello scoppio di un petardo illegale utilizzato per mezzo di un mortaio artigianale. L'uomo è stato ricoverato presso il reparto neurochirurgia dell'Ospedale di Brescia in prognosi riservata; a Crotone: una bambina di 7 anni, mentre assisteva ai festeggiamenti del capodanno dal balcone di casa, veniva attinta al torace da un colpo di arma da fuoco vagante, riportando lesioni giudicate guaribili in 10 giorni.

Ad Avellino: un uomo di 37 anni, mentre si trovava nel cortile della propria abitazione, veniva attinto da un colpo di arma da fuoco vagante, riportando lesioni multiple al torace, glutei ed arti inferiori riportando lesioni giudicate guaribili in gg. 15 s.c.; a Mantova: un minore di anni 17, di nazionalità marocchina ha riportato la perdita di 3 falangi della mano destra a seguito dello scoppio di un petardo. Il ragazzo dopo le prime cure presso il Pronto Soccorso di Mantova è stato ricoverato presso l'Ospedale di Peschiera del Garda (VR), con prognosi da determinare; a Roma: un minore di anni 7 ha riportato una ferita con perdita di sostanza dalla coscia destra, ustione escoriata regione toracica sx ed escoriazione frontale, asseritamente a seguito dello scoppio di un petardo lanciato da terzi. Il minore è stato medicato e ricoverato presso l'Ospedale San Filippo Neri, con prognosi di 20 gg.; a Torino: l'onda d'urto, provocata dall'esplosione in strada di un grosso petardo illegale, ha investito un'abitazione e ha determinato il ferimento dei 4 occupanti dovuto ai vetri infranti delle finestre. I tre uomini e la donna hanno riportato lesioni giudicate guaribili tra i 7 e i 12 giorni. A Bolzano: un uomo maggiorenne del Bangladesh è rimasto ferito ad una mano con amputazione di due dita della mano destra.

 

Tags:
bilancio botti

in vetrina
Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Tria e Di Maio visti dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.