A- A+
Cronache
Catania, riti voodoo di nigeriani su migranti costrette a prostituirsi

Catania, riti voodo su migranti costrette a prostituirsi: arrestata coppia

Tratta di persone e favoreggiamento dell'immigrazione. Una coppia di origine nigeriana, un 21enne e una 25enne, sono stati fermati, in esecuzione di un decreto emesso dalla Dda di Catania, dalla polizia, nella serata dell'11 agosto scorso.

Ai due, che avrebbero agito in concorso e con altri non ancora identificati in Nigeria e Libia, sono state contestate anche le aggravanti di transnazionalità del reato, minaccia, attuata attraverso riti voodoo anche su minori, al fine di sfruttamento della prostituzione.  Le indagini sono partite a seguito di una segnalazione, fatta alla questura di Catania il 20 aprile scorso, in merito a una minorenne nigeriana costretta a prostituirsi in città da un uomo che abitava a rione di San Cristoforo. 

Tags:
cataniariti voodoomigranti
in evidenza
Spot sul bebè con due papà Dopo Gillette, polemica Pampers

Costume

Spot sul bebè con due papà
Dopo Gillette, polemica Pampers

i più visti
in vetrina
Isola dei Famosi 2019, 8 NAUFRAGHI SONO UFFICIALI. Isola dei Famosi 2019 news

Isola dei Famosi 2019, 8 NAUFRAGHI SONO UFFICIALI. Isola dei Famosi 2019 news


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Fiat rinnova la gamma Tipo

Fiat rinnova la gamma Tipo


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.