A- A+
Cronache
Cibo bio falso: sequestrate 100 tonnellate di falso cibo biologico in due mesi

NAS  SEQUESTRANO 100 TONNELLATE DI FALSI CIBI BIO

Truffa cibi bio: oltre 100 tonnellate e 1.500 confezioni di alimenti venduti come biologici ma in realtà sono pericolosi per la salute.

E' il bilancio dei controlli condotti da maggio a oggi dai Carabinieri per la Tutela della Salute in particolare nella filiera dei prodotti da agricoltura biologica. Su 186 ispezioni i militari hanno accertato 31 aziende e negozi irregolari e contestato 49 violazioni amministrative, per un ammontare complessivo di 55 mila euro di sanzioni.

SEQUESTRATE 100 TONNELLATE DI FALSO CIBO BIO: FALSE ETICHETTE E PESSIME CONDIZIONI IGIENICHE

A far scattare il sequestro delle 100 tonnellate di cibo biologico le carenze nelle procedure di autocontrollo per garantire la sicurezza alimentare, e poi insufficiente etichettatura e detenzione di prodotti alimentari biologici con termini di conservazione superati.

In un caso è stata scoperta un'azienda agricola che vendeva prodotti falsamente etichettati come biologici. Tre aziende inoltre sono state chiuse per mancanze autorizzative e presenza di gravi criticità igieniche e strutturali, non compatibili con la prosecuzione dell'attività produttiva.

PRODOTTI BIOLOGICI: NEL 2018 LE VENDITE DI CIBI BIO CRESCONO DEL +10,5% 

Aumentano del 10,5% le vendite di cibi bio in Italia con un trend positivo ininterrotto da un decennio. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti su dati Nielsen relativi al primo quadrimestre del 2018 negli Iper e supermercati, divulgata in occasione del resoconto dei Nas dei carabinieri sulle operazioni degli ultimi mesi che hanno portato al sequestro di oltre 100 tonnellate di cibo bio.

Dall'indagine Coldiretti/Ixe' sei italiani su dieci nell'ultimo anno hanno messo nel carrello della spesa cibo bio e la top ten dei prodotti alimentari biologici più venduti in termini di valore nel 2018 comprende le uova, i panetti croccanti, le confetture di frutta, i sostituti del latte, l'extravergine, il latte fresco, la pasta di semola integrale, farro e kamut, la frutta secca senza guscio, lo yogurt intero e i biscotti, secondo elaborazioni su dati Nielsen.

La crescita della domanda di cibi bio - continua la Coldiretti - ha spinto l'aumento delle produzioni nazionali su 1,8 milioni di ettari tra bio e in conversione. Tra le colture di cibo biologico con maggiore incremento ci sono gli ortaggi (+48,9%), i cereali (+32,6%), la vite (+23,8%) e l'olivo (+23,7%) mentre a livello territoriale la maggiore estensione delle superfici è registrata in Sicilia con 363.639 ettari, cui seguono la Puglia con 255.831 ettari e la Calabria con 204.428 ettari.
 

Tags:
cibo biocibo biologicoprodotti biologicisequestrato falso cibo bio

in evidenza
"I miei abiti durano nel tempo Ecco la vera moda sostenibile"

Giorgio Armani si racconta

"I miei abiti durano nel tempo
Ecco la vera moda sostenibile"

i più visti
in vetrina
Micaela Ramazzotti al pub con Gabriele Muccino dopo l’addio a Virzì, . FOTO

Micaela Ramazzotti al pub con Gabriele Muccino dopo l’addio a Virzì, . FOTO

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Mercedes Classe E All-Terrain 4x4 al quadrato un esemplare unico

Mercedes Classe E All-Terrain 4x4 al quadrato un esemplare unico

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.