A- A+
Cronache
Mimmo Lucano torna a Riace, ma solo per comizio finale e voto
LaPresse

Tre candidati sindaco e un candidato al Consiglio comunale che non passa inosservato. Saranno particolari le elezioni comunali in programma a Riace, il borgo in provincia di Reggio Calabria diventato “modello” planetario delle politiche di accoglienza e integrazione degli immigrati. Mimmo Lucano, il sindaco protagonista della creazione di quel modello, dopo tre legislature non si è potuto ripresentare alla guida del Comune ma sarà in corsa come candidato consigliere nella lista “Il Cielo Sopra Riace”, che ha come candidato sindaco Maria Spanò, suo ex assessore.

Una sfida dai contorni inediti, quella di Lucano, ancora sottoposto al divieto di dimora a Riace dopo il suo coinvolgimento in alcune inchieste della Procura di Locri su presunte irregolarità nella gestione dei progetti per l’accoglienza e rinviato a giudizio nelle scorse settimane: Lucano, per formalizzare gli adempimenti burocratici legati alla sua candidatura a consigliere comunale di Riace, si è dovuto recare davanti ad un funzionario dell’ufficio elettorale del Comune di Stignano, centro che dista pochi chilometri da Riace.

Le liste presentate alle Amministrative di Riace sono, in totale, tre: oltre a quella di Spanò in cui è candidato Lucano, sono in lizza come candidato sindaco anche l’ex vicesindaco Maurizio Cimino, a cui Lucano ritirò le deleghe nel 2016 e che è sostenuto da Forza Italia in una lista dal nome “Riace 2.0”, e Antonio Trifoli, vigile urbano che guida la lista civica dal nome “Riace rinasce, trasparenza e legalità”, lista, quest’ultima, ritenuta dagli analisti politici del territorio di ispirazione leghista, anche per la presenza tra i candidati consiglieri di Claudio Falchi, dirigente cittadino del partito di Salvini. Gli abitanti di Riace, con 2.335 residenti, dovranno scegliere fra le tre liste in campo eleggendo così dieci consiglieri comunali, suddivisi in sette componenti della maggioranza e tre di opposizione, e il sindaco.

Ovviamente in campagna elettorale sta facendo molto discutere la scelta di Lucano di ricandidarsi anche come semplice consigliere comunale. “Una scelta non demagogica né retorica”, ha detto Lucano commentando la sua candidatura al Consiglio comunale. “Ho iniziato tanti anni fa dal basso, dai luoghi non luoghi, e – ha aggiunto Lucano - dal basso adesso voglio ripartire. Per me la politica è rapporto diretto con le persone, dare un contributo per il riscatto della nostra terra. Partire dal basso consente poi anche di avere uno sguardo più aperto verso altri e più grandi orizzonti, perché siamo tutti interconnessi. Questo, del resto, è stato il messaggio politico di quello che abbiamo fatto a Riace. Avrei potuto benissimo candidarmi al Parlamento europeo, su di me c’è stata in questo senso una forte pressione. Invece – ha spiegato infine Lucano - ho preferito fare questa scelta di candidarmi consigliere al mio paese per la volontà di dare un contributo a proseguire quell’esperienza positiva in tema di accoglienza”.

Commenti
    Tags:
    comunaliriacelucano
    Loading...
    in evidenza
    Wanda Nara al Grande Fratello Vip Ufficiale anche Pupo. E poi...

    CAST, CONCORRENTI E NEWS

    Wanda Nara al Grande Fratello Vip
    Ufficiale anche Pupo. E poi...

    i più visti
    in vetrina
    ANNA FALCHI, LA SCOLLATURA FA DIMENTICARE LA PIOGGIA. Foto delle vip

    ANNA FALCHI, LA SCOLLATURA FA DIMENTICARE LA PIOGGIA. Foto delle vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Skoda.Octavia compie 60 anni, la nuova generazione è la “più bella di sempre

    Skoda.Octavia compie 60 anni, la nuova generazione è la “più bella di sempre


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.