A- A+
Cronache
Crollo Ponte Genova, Alessandro Sallusti: "Ve lo dico io chi sono i colpevoli"
Alessandro Sallusti

Mentre a Genova le squadre di soccorso sono costrette a interrompere le operazioni di ricerca di eventuali dispersi per rischio di ulteriori cedimenti di ciò che resta del tratto del ponte Morandi crollato, Alessandro Sallusti punta il dito su coloro che, a suo dire, sono i colpevoli della tragedia.

Nel suo editoriale sul Giornale, il direttore non usa mezzi termini e chiama in causa vari responsabili. "Non cominciamo con la storiella che il ponte autostradale di Genova è crollato inghiottendo il suo carico umano per colpa dei vincoli europei" esordisce in medias res. " Quel ponte non doveva crollare, punto e a capo. Sostenere l'inverso è soltanto uno squallido sciacallaggio politico fatto sulla morte di alcune decine di ignari e incolpevoli cittadini. La società Autostrade (azienda privata di proprietà della famiglia Benetton) responsabile del manufatto, trabocca di soldi che non sa più dove mettere. Soldi peraltro frutto di pedaggi da strozzini incompatibili con la qualità del servizio - meglio sarebbe dire disservizio - offerto agli automobilisti".

Ma per Sallusti, Autostrade per l'Italia e, di conseguenza, la famiglia Benetton non sono gli unici imputati nel suo personale processo. "L'Italia è stupida e ferma nelle grandi opere" prosegue, "salvo rare eccezioni tipo l'alta velocità ferroviaria e la variante di valico tosco-emiliana, agli anni Cinquanta. Quel ponte è crollato non perché mancano i soldi ma perché questo Paese è in perenne ostaggio di minoranze demagogiche e stupide che si sono messe di traverso ai già scarsi tentativi di modernizzare tutte le reti di comunicazione via terra".

E quali sarebbero tali colpevoli minoranze? In cauda venenum: "Per decenni il Paese è stato ostaggio della sinistra ambientalista, oggi lo è del grillismo che, purtroppo con l' aiuto di un pezzo importante del centrodestra quale è la Lega, sta cercando di fermare i grandi e innovativi progetti già avviati per il trasporto sicuro e veloce delle merci e dell' energia". 

Parole destinate a far discutere, quelle del direttore Sallusti, e a scatenare reazioni anche nello stesso centrodestra, visti anche i rapporti non esattamente idilliaci che oggi intercorrono fra Matteo Salvini e Silvio Berlusconi

Tags:
crollo ponte genovaviadotto morandiponte morandialessandro sallustilegaautostrade per l'italiam5sbenetton

in evidenza
Quando finisce il caldo anomalo Pronta l'irruzione di aria fredda

Cronache

Quando finisce il caldo anomalo
Pronta l'irruzione di aria fredda

i più visti
in vetrina
Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Groupe PSA si aggiudica il « International Van Of The Year 2019 »

Groupe PSA si aggiudica il « International Van Of The Year 2019 »

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.