A- A+
Cronache
Elezioni Csm, si rinnova la giustizia italiana:21 candidati per 16 posti. Nomi

Elezioni Csm, toghe a urne 8-9 luglio: 21 candidati per 16 posti

La giustizia italiana si rinnova. Circa 9.500 magistrati, l'8 e il 9 luglio prossimi, sono chiamati alle urne per scegliere i 16 nuovi rappresentanti togati del Consiglio Superiore della Magistratura, l'organo di autogoverno dei giudici che decide nomine, organizzazione, promozioni, trasferimenti e punizioni. Ventuno i candidati in lizza per una poltrona nel plenum di Palazzo dei Marescialli che sarà formato, per la componente togata, da due magistrati della Cassazione, 4 pubblici ministeri e 10 giudici di merito.

La novità? La corrente conservatrice di Davigo

Il nome più celebre tra quelli in corsa per il Csm è quello di Piercamillo Davigo, ex presidente Anm ed ex pm di Mani Pulite. E' il leader di Autonomia & Indipendenza, corrente conservatrice nata nel 2015 dalla scissione da Magistratura Indipendente e per la prima volta che partecipa alle elezioni del Csm. Oltre a Davigo in corsa per la Cassazione, Autonomia & Indipendenza presenta anche Sebastiano Ardita per i requirenti, Ilaria Pepe e Giuseppe Marra per i giudicanti.

I candidati Area e Unicost

I candidati di Area Dg sono Rita Sanlorenzo per la Cassazione, Giuseppe Cascini tra i magistrati requirenti e Giovanni (Ciccio) Zaccaro, Mario Suriano, Alessandra Dal Moro, Bruno Giangiacomo, tra i magistrati giudicanti. I candidati di Unicost, la corrente centristra che nel suo programma punta sul recupero del buon rapporto con la componente laica del Csm, sono Carmelo Celentano per la Cassazione, Luigi Spina per i pm, Michele Ciambellini, Concetta Grillo, Marco Mancinetti, Gianluigi Morlini per i giudici di merito.

Magistratura indipendente

Magistratura Indipendente, corrente moderata delle toghe, ritiene "indispensabile" la costituzione di un ufficio informazione al Csm per permettere ai "magistrati di accedere direttamente" e "senza intermediazione alle informazioni che li riguardano", propone Loredana Miccichè per la Cassazione, Antonio Lepre per i pm, Paolo Criscuoli, Corrado Cartoni e Paola Maria Braggion per i giudici di merito.

Completano il plenum del Csm gli 8 membri di nomina parlamentare: la seduta comune di Camera e Senato per la scelta dei cosiddetti consiglieri 'non togati' è stata fissata per il 19 luglio prossimo.

Tags:
elezioni csmgiustizia

in evidenza
Quando finisce il caldo anomalo Pronta l'irruzione di aria fredda

Cronache

Quando finisce il caldo anomalo
Pronta l'irruzione di aria fredda

i più visti
in vetrina
Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Groupe PSA si aggiudica il « International Van Of The Year 2019 »

Groupe PSA si aggiudica il « International Van Of The Year 2019 »

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.