A- A+
Cronache
L'allarme degli scienziati: "E' tornata la peste bubbonica"

E' emergenza peste bubbonica in Madagascar: lo stato affrontera' un'epidemia se non si promuoveranno interventi per rallentare la diffusione della malattia, secondo l'allarme lanciato dal Comitato internazionale della Croce Rossa di Ginevra e dall'Istituto Pasteur.

Le persone maggiormente a rischio sono i detenuti nelle carceri sporche e affollate dell'isola. Il numero di casi di peste aumenta ogni ottobre nell'isola in risposta all'aumento del caldo umido che attira le pulci, trasmettendo la malattia a ratti, altri animali e infine all'uomo.

Tags:
epidemiapeste bubbonicamadagascar
in vetrina
Isola dei Famosi 2019 NAUFRAGHI: COLPO DI SCENA! Isola dei Famosi 2019 news

Isola dei Famosi 2019 NAUFRAGHI: COLPO DI SCENA! Isola dei Famosi 2019 news

i più visti
in evidenza
Chef, Colagreco e Petit nell'olimpo Guadagnate le 3 stelle Michelin

Cronache

Chef, Colagreco e Petit nell'olimpo
Guadagnate le 3 stelle Michelin


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Fiat presenta le nuove 500X e 500L S-Design

Fiat presenta le nuove 500X e 500L S-Design


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.