A- A+
Cronache

 

piscina ape

Sedici studenti dell'istituto Pedagocico Valgimigli di Rimini sono rimasti intossicati in una piscina comunale della città rimagnola.

I fumi tossici sono esalati da una tubatura che si è rotta e ha diffuso cloro.

L'episodio è accaduto durante l'ora di ginnastica quando il gruppo si trovava nella palestra accanto alla piscina. Le esalazioni di cloro, che serve per disinfettare l'acqua della piscina, si sono propagate nel locale vicino.

Alcuni hanno iniziato a sentire un forte bruciore agli occhi e alla gola: sono stati ricoverati, ma nessuno è grave. Molti ragazzi sono già stati dimessi. La piscina è rimasta aperta.

Tags:
cloropiscinaintossicazionerimini
Loading...
in vetrina
Diletta Leotta ad Affari: "La lezione di pole dance? Divertente, ma sono abbastanza negata.."

Diletta Leotta ad Affari: "La lezione di pole dance? Divertente, ma sono abbastanza negata.."

i più visti
in evidenza
CECILIA, UN SELFIE BOLLENTE RODRIGUEZ SENZA REGGISENO

TAYLOR MEGA, SHARM BOLLENTE

CECILIA, UN SELFIE BOLLENTE
RODRIGUEZ SENZA REGGISENO


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
La GranTurismo Zéda lancia Maserati nel futuro

La GranTurismo Zéda lancia Maserati nel futuro


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.