A- A+
Cronache
Estate e viaggi, bene sulla strada ma senza rischi per la nostra circolazione

L’ estate è tempo di vacanze ma anche di più o meno lunghi spostamenti in auto, aereo o traghetto.

 

Sulla circolazione stradale e su quella aeroportuale veniamo informati e cerchiamo di finire nei rischi di code e blocchi. Dovremmo fare la stessa attenzione pure per un’altra circolazione,quella sanguigna, molto più importante che potrebbe risentirne.

E’ utile conoscere innanzitutto quali sono i campanelli d’allarme che il nostro corpo ci invia per avvisarci. Spesso questi sintomi possono generarsi e sono spesso correlati a prolungata inattività, posizione scorretta, altitudine (aereo), temperature elevate ed anche banalmente all’abbigliamento.

I rischi per la circolazione sanguigna durante lunghi viaggi

In genere durante trasferimenti prolungati possiamo subire solo il fastidio di qualche crampo e di gambe un po’ addormentate, ma in alcuni casi si possono sviluppare anche seri problemi di salute.

 

Ne abbiamo parlato con il dottor Antonio Rossi Chirurgo vascolare presso il Centro Medico Sempione di Milano.

 

“Viaggiando in aereo bus o in auto per un tempo protratto, esperienze che costringano ad inattività prolungata, o nel corso di trasferimenti in località ove le temperature siano più elevate- spiega Rossi- i sintomi da tenere in considerazione sono: senso di pesantezza agli arti inferiori; gonfiore, soprattutto dopo aver mantenuto la stessa posizione a lungo; e la comparsa di ectasie venose, quali le dilatazioni delle vene superficiali fino a una vera e propria patologia varicosa”.  

 

Se edema e gonfiore si presentano in modo monolaterale, normalmente si deve indagare nella direzione di un problema di natura vascolare.

Se invece la sintomatologia si presenta bilateralmente, allora, in questo caso, il medico deve procedere per escludere che sia in corso un problema diverso. Un problema che riguardi, ad esempio, la pressione sanguigna, oppure processi infiammatori di tipo reumatico, oppure patologie a carico della tiroide.

 

Quali i fattori che scatenano questi problemi? Quali i soggetti a rischio e quali i “fattori predisponenti”?  

I rischi per la circolaziuone durante lunghi viaggi

‘I principali nemici della circolazione in generale e della salute degli arti inferiori sono rappresentati -prosegue Rossi-dalla posizione assisa prolungata, un abbigliamento poco adeguato con cuciture o tessuti che stringano e fascino troppo, la disidratazione protratta. Ci sono poi situazioni che richiedono una maggiore cautela: attenzione alla predisposizione genetica, a tutti i casi correlati a patologie della coagulazione, ma anche alle donne in stato di gravidanza, ai soggetti sottoposti a recenti trattamenti chirurgici, e a quelli portatori di cardiopatie valvolari.’

 

Quali i consigli per affrontare un viaggio in “sicurezza” e senza effetti collaterali? Quali sintomi ci devono mettere in allarme? Esistono eventualmente farmaci da tenere con sé in caso di problemi “significativi”. 

 

“Si possono mettere in atto diversi accorgimenti:- consiglia il dottor Rossi- possibilmente alzarsi spesso per camminare, indossare una calza elastica, effettuare esercizi fisici durante il viaggio, banalmente anche solo sollevarsi sulle punte per riattivare il flusso, e nei casi di criticità conclamata è consigliabile assumere una terapia flebotonica preventiva, terapia antiaggregante o anticoagulante, eventualmente un controllo ecocolordoppler prima del viaggio.”

 

Alimentazione e idratazione che ruolo giocano?

 

“Anche l’alimentazione costituisce un prezioso alleato per la salute della circolazione: i polifenoli sono antiossidanti naturali presenti in frutta e verdura che favoriscono la circolazione in quanto fluidificano il sangue e abbassano la pressione arteriosa, contribuendo ad un generale miglioramento della microcircolazione.

Tra gli alimenti amici della circolazione perché ricchi di polifenoli troviamo il ribes nero, le nocciole,  prugne, fragole, ciliegie, cipolla e radicchio rossi, olio extravergine di oliva. In generale é consigliabile preferire alimenti ricchi di vitamina C, un micronutriente con potere antinfiammatorio naturale e protettore dei vasi sanguigni; alimenti ricchi di betacarotene, precursore della vitamina A, che contribuisce a migliorare la microcircolazione; non dimenticare il potassio, gli alimenti ricchi di Omega3 fondamentali per la salute del cuore, limitando i grassi, lo zucchero semplice ed il sodio.

 

Ed infine quali precauzioni devono adottare le future mamme?

 

‘ Partiamo dai viaggi in aereo che possono esporre a qualche eventuale rischio- conclude il medico- la gravidanza non rappresenta, di per sé, un impedimento ai viaggi, ma serve prudenza ed è sempre bene sentire il parere del proprio ginecologo che può valutare caso e caso. In generale è sconsigliabile volare nel terzo trimestre di gravidanza. Ci sono accorgimenti che ogni mamma in attesa può adottare sia che viaggi in aereo che su altri mezzi per evitare che la posizione seduta prolungata porti ad un ristagno di liquidi  negli arti inferiori  e quindi anche alla possibilità di formare trombi che in gravidanza è maggiore. Durante un viaggio protratto è consigliabile alzarsi spesso e far muovere le gambe, ed anche da sedute far roteare le caviglie e fare stretching.  Abiti e scarpe devono essere ampi e comodi e le calze meglio se a compressione graduata, infine l’idratazione è sempre fondamentale per reintegrare il giusto equilibrio dei liquidi”.

 

Insomma un minimo di attenzione per godersi viaggi e vacanze.

 

 

 

 

Commenti
    Tags:
    circolazione sanguignavacanzeviaggigravidanza
    Loading...
    in evidenza
    7 donne su 10 fingono l’orgasmo Uomini, stress da prestazione

    Sondaggio di JOYclub

    7 donne su 10 fingono l’orgasmo
    Uomini, stress da prestazione

    i più visti
    in vetrina
    Neve in pianura al Nord e neve a Milano in arrivo. Ecco quando. Meteo neve

    Neve in pianura al Nord e neve a Milano in arrivo. Ecco quando. Meteo neve


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nissan GT-R50 by Italdesign, prodotta in soli 50 esemplari

    Nissan GT-R50 by Italdesign, prodotta in soli 50 esemplari


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.