A- A+
Cronache
Ferrarese (Invimit) a Di Maio: pronti per aiutare Taranto, compreremo immobili

"Invimit ha assunto un impegno preciso con il sindaco di Taranto e con i tarantini: acquisire il Palazzo degli Uffici e contribuire così in maniera concreta al rilancio della città”: Massimo Ferrarese, presidente della società il cui capitale è interamente detenuto dal ministero dell’Economia e delle Finanze, rilancia la trattativa nata alcuni mesi fa e che - alla luce di quanto avvenuto nelle ultime settimane nel capoluogo ionico - potrebbe divenire uno dei concreti strumenti di intervento nell’agenda del governo. Palazzo degli Uffici è uno dei palazzi più prestigiosi del Borgo Nuovo della città, dal 2002 è in perenne ristrutturazione.

Presidente, come mai l’attenzione di Invimit si è concentrata soprattutto su quell’immobile di Taranto?
“Palazzo degli Uffici rappresenta un patrominio per la città di Taranto. Alcuni mesi addietro effettuammo un sopralluogo, insieme al sindaco Rinaldo Melucci, tecnici del Comune e della Sovrintendenza. E assunsi un impegno preciso, cioè occuparmi della valorizzazione di quell’immobile, cosa che ho immediatamente fatto con tutti gli strumenti che avevo a disposizione”.


Sotto la sua presidenza Invimit ha ottenuto grandi risultati, il suo mandato è in scadenza, pensa di poter mantenere l’impegno?
“Non si tratta di una questione tra Ferrarese e il sindaco Melucci ma Invimit e Taranto e sono certo che la Società che mi onoro di rappresentare manterrà l’impegno di occuparsene anche attraverso chi dovesse venire dopo di me”

1280px Palazzo degli Uffici taranto
Palazzo degli Uffici a Taranto

Presidente, questi progetti potrebbero essere utili a Taranto a maggior ragione  nel momento particolarmente delicato che vive la città in queste settimane?
“Per noi l’acquisto e la valorizzazione di questi immobili sono una priorità. E se il governo dovesse decidere di supportarci in questa direzione sono convinto che Taranto potrebbe ottenere ciò che merita, valorizzando il suo patrimonio e la sua storia, non solo attraverso gli immobili che abbiamo già individuato, ma anche con altri importanti edifici. Come ad esempio Palazzo D’Ayala Valva, il più prestigioso della città vecchia di Taranto, e perché no anche l’Isola di San Pietro che potrebbe ospitare un resort di altissimo livello”.

Lei, presidente, è cittadino dell’area Ionico-salentina. Pensa davvero che la valorizzazione di quegli immobili possa concretamente dare una boccata d’ossigeno a quell’economia? 
“Ovunque abbiamo agito in questi anni, della nostra azione hanno beneficiato le amministrazioni locali, le imprese e i cittadini. Purtroppo gran parte dei nostri interventi sono avvenuti nelle città del centro-nord, non per nostra scelta ma per un maggiore coinvolgimento richiestoci da quegli amministratori. Ma devo dire che il sindaco Melucci è stato immediatamente consapevole delle nostre potenzialità, tanto da chiamarmi appena insediatosi con l’obiettivo di intraprendere da subito un percorso comune tra la città di Taranto e Invimit. Oggi, alla luce di quello che è accaduto negli ultimi giorni, ancor di più abbiamo il dovere, come fondo dello Stato, di mantenere l’impegno preso”.

Commenti
    Tags:
    invimitmassimo ferraresetaranto

    in evidenza
    Quando finisce il caldo anomalo Pronta l'irruzione di aria fredda

    Cronache

    Quando finisce il caldo anomalo
    Pronta l'irruzione di aria fredda

    i più visti
    in vetrina
    Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

    Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Groupe PSA si aggiudica il « International Van Of The Year 2019 »

    Groupe PSA si aggiudica il « International Van Of The Year 2019 »

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.