Striscia la Notizia/ Il Gabibbo è salvo, per i giudici non è un plagio di Big Red

 

LO SPECIALE DI AFFARI

Clicca qui per scaricare la sentenza in edizione integrale

Sondaggio/ Il Gabibbo e Big Red sono uguali?

LE TAPPE DELLA VICENDA

Tv/ Striscia la notizia rischia di perdere il Gabibbo. In decisione la causa contro Big Red , il pezzo di Affari

Tv/ Caso Gabibbo: parla Striscia la Notizia

Gabibbo/ Ecco la replica di Striscia la notizia  "La causa intentata dalla Western Kentucky University, Crossland Enterprise e da Gianfranco Strocchi (ADFRA) ha solo due scopi: vendicarsi e speculare..."

Il Gabibbo è salvo. Secondo informazioni raccolte da Affari (che pubblica il PDF della sentenza) presso il tribunale di Lugo di Romagna (Ra),  il pupazzo giornalista creato da Antonio Ricci 1990 per Striscia la notizia e diventato un simbolo della trasmissione satirica, non è una copia di Big Red, la mascotte i cui diritti di sfruttamento sono detenuti dalla società Adfra, produttrice di giubbotti catarifrangenti.

QUATTRO ANNI COL FIATO SOSPESO- Come i lettori di Affari ricorderanno, il procedimento pendeva dal 2003, e il giudice del tribunale di Lugo di Romagna, dott.ssa Roberta Cinosuro, aveva riservato la decisione nel novembre 2005. Qual era il motivo del contendere? Questo: nel 1991, in un’intervista rilasciata a Novella 2000, Antonio Ricci aveva ammesso di aver copiato il Gabibbo dal pupazzone americano. In realtà, come risulta ad Affari e come ha dichiarato l'allora vicedirettore di Novella 2000, Santi Urso, la dichiarazione di Ricci fu inserita apposta per ‘pompare’ la notizia e dargli un pizzico di scandalismo. Al contrario, il Gabibbo è nato nel 1990 come caricatura di Giuliano Ferrara e delle sue trasmissioni televisive di allora. “E’ frutto di mesi di lavoro tra Ricci e gli altri autori di Striscia”, raccontavano nei corridoi di Mediaset.

Il Gabibbo e le sue donne...
Gallery

COM'E' NATO IL PUPAZZO- E questa sarebbe stata la genesi: “Su una foto di Ferrara abbiamo messo, al posto della testa, la testa del besugo, un pesce che in Liguria rappresenta la stupidità”. Pesce di colore rossastro, bastò colorare tutto il mostro di rosso, la pancia pronunciata e le braccia corte, per creare quest’eroe sanguigno, dalla parlata genovese, irascibile e maleducato. Almeno in origine: poi c’è stata l’evoluzione, e il Gabibbo è diventato un vendicatore delle ingiustizie. Con risultati sugli ascolti: secondo dati interni a Mediaset, infatti, l’ascolto di Striscia tocca i picchi non nei monologhi di Ezio Greggio o per i balletti delle Veline, ma durante i servizi di denuncia, di cui il Gabibbo è ormai un simbolo.

(Segue- E così Mediaset non dovrà pagare un risarcimento da 250 milioni di dollari...)

*BRPAGE*

BIG RED, MASCOTTE AMERICANA- E Big Red? È un pupazzone nato, appunto, nel 1979, diverso dal Gabibbo: agita al massimo le braccia durante le partite della squadra di basket della Kentucky University, è muto e corre sui bordi del campo. Soprattutto, non ha la stessa conformazione fisica del Gabibbo (non può vestirsi, a differenza del vendicatore rosso), e ha il labbro inferiore più grande di quello superiore (il Gabibbo ha invece la bocca perfettamente a campana). Ma la differenza tra i due pupazzi è nelle emozioni che suscitano nella gente, e che li rende diversi: da un lato, infatti, una mascotte; dall’altra, un personaggio che è showman, giornalista, cittadino indignato. E che ha alle spalle l’impegno degli autori del tg satirico più conosciuto d’Italia, autore di scoop giornalistici che susciterebbero l’invidia di tutta la categoria.

Le differenze Gabibbo-Big Red
Gallery

UN RISARCIMENTO SALATO- La posta in gioco era molto alta: se Mediaset avesse perso la causa, avrebbe dovuto pagare 250 milioni di dollari alla Western Kentucky University e all’Adfra, la società licenziataria di Big Red in Italia. La cifra richiesta dagli avvocati WK-Adfra era frutto del calcolo di quanto il Gabibbo ha guadagnato grazie a Striscia, un libro, un album, e altre fonti (oggetti di merchandising, e così via). Ma perché questa causa, e proprio dal 2002? Perché per 12 anni nessuno dall'America si è fatto vivo? Mistero, nessuno lo sa di preciso anche se la domanda è legittima e sorge spontanea.

RUMORS- Qualcuno nei corridoi di Cologno Monzese vuole a tutti i costi vedere un nesso tra questa causa e il fatto che il titolare dell'Adfra sia l'ex padrone della ditta che produceva Bullock, l'antifurto con le "palle", sbugiardato da Striscia la notizia con uno dei suoi tremendi servizi. Acquistando il logo di Big Red e i suoi giubotti catarifrangenti si sarebbe così offerta l'oppurtunità di fare causa a Mediaset (e Ricci). Ricci a sua volta ha chiesto il risarcimento del danno presso il tribunale di Bologna, sezione specializzata in diritto industriale. Adesso la decisione del giudice lughese ha salvato la vita del pupazzone rosso, vendicatore di torti e storture tipicamente italiane.


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

in vetrina
Isola dei Famosi 2018, Francesco Monte ritorno clamoroso all'Isola dei Famosi? Canna-gate e Eva Henger... ISOLA CHOC

Isola dei Famosi 2018, Francesco Monte ritorno clamoroso all'Isola dei Famosi? Canna-gate e Eva Henger... ISOLA CHOC

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

In evidenza

Ascolti, Isola dei Famosi top Harry Potter batte Floris

I sondaggi di

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it